Home / Miworld Blog / Simon the Sorcerer: Between Worlds

Simon the Sorcerer: Between Worlds

stsbw_logo_color_white_background

Il nostro infaticabile utdefault ci ha portato a conoscenza di questa notizia apparsa di recente sulla rete:

È in corso di realizzazione la nuova avventura del maghetto più famoso del mondo.
No, non mi riferisco al ragazzino occhialuto,
ma al ns. amicone Simon.

Ma chi è Simon the Sorcerer? Leggendo da Wikipedia:

Simon the Sorcerer (il mago) è un teenager trasportato in un mondo fantastico come un mago, appunto, vestito con un mantello e di un cappello a punta. Dovrà far ricorso alla sua logica ed alle sue doti magiche per risolvere enigmi nelle sue avventure.

Simon è scorbutico ed insulta molti dei personaggi che incontra. Questo comportamento tende ad interferire con il successo delle sue avventure, obbligandolo a percorsi più lunghi del dovuto per completarle. Simon abbatterà anche la quarta parete con i suoi commenti sulle avventure grafiche.

La saga di questo mago comprende attualmente cinque episodi, pubblicati tra il 1993 ed il 2010, ed un sesto è in progetto. Quest’ultimo capitolo sarà sviluppato da StoryBeasts, mantenendo i contatti con gli sviluppatori degli episodi già pubblicati. Inoltre vedremo la riproposizione del colore viola per il mantello del mago, una grafica 2D, British humour e Chris Barrie per la voce di Simon.

Per quanto riguarda la storia, il nostro Simon ha passato la trentina e lavora nel negozio di rarità di Calypso per ripagare di un debito a lungo dimenticato mentre tenta ancora di tornare nel suo mondo.

Nel frattempo, in un mondo stranamente speculare, la sua opposta Simone sta parlando ad una conferenza di stregoni per ricevere un importante premio per gli impegni della sua vita. Ma prima di ricevere questa onoreficenza, tutti si accorgono che la loro magia non funziona più. Ancora una volta, tutti i maghi si volgeranno verso la loro eroina per salvarli. Ma Simone, non abituata ad essere senza magia, contatta l’unica persona che può salvare il mondo rimanendo contemporaneamente inutile: Simon.

Simone apre un portale nel negozio e, nonostante il desiderio di Simon di evitare di fare qualsiasi cosa più difficile di un pisolino, lei lo convince/persuade/tormenta per aiutarla.

Scoprendo che gli eventi di un mondo possono modificare quelli dell’altro, i due maghi lavorano insieme per bucare il tessuto della realtà per permettere alla magia di rifluire verso il mondo giusto. Non è che questo bucare il tessuto dell’esistenza abbia qualche effetto collaterale?

Riusciranno a ripristinare lo squilibrio magico? Scopriranno chi è colpevole di questo problema? Riuscirà Simon a rubare l’abilità di aprire portali Simone e tornare a casa?

Per rimanere aggiornati, potete tenere d’occhio il blog degli sviluppatori, controllare le notizie su facebook e twitter e partecipare alle discussioni sul loro forum. E se volete discuterne con noi, scriveteci nel relativo topic.

Riguardo a Protagora

Vedi Anche

Sherlock Holmes e ScummVM? Si è tutto vero!!!

Se per voi far partire Sherlock Holmes e DDdosBox era una delle 7 fatiche di …