MMM-37 - Appuntamento con Dave

Qui sono raccolti i topic sulle traduzioni effettuate dagli utenti di questa community. Questa area permetterà ai nostri traduttori di effettuare tutte le manovre necessarie per lavorare. Le traduzioni terminate saranno spostate in Traduzioni Completate

Moderatore: Bucanieri Dei Caraibi

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 4 lug 2019, 9:26

Rieccomi ragazzuoli! ;D

Avete notato stamattina il nuovo gioco che ho presentato nella sezione Fan & Trtibute Games?

viewtopic.php?f=9&t=10931

Come avrete già indovinato, siamo già pronti per iniziare i lavori di traduzione di questo altro episodio della saga di Maniac Mansion Mania! :131:

Mentre gli altri ragazzi sono stati impegnatissimi con altri progetti, per tagliare i tempi mi sono portato avanti con altri lavoretti, e questo è uno di quelli! :034:

Ora che i nostri eroi sono "quasi" liberi da impegni troppo onerosi, mi si dà il semaforo verde per dare il via a questa sorpresa, e quindi ecco a voi...
.
MMM-37 - Appuntamento con Dave

.
Immagine
.
Il sempre super-efficientissimo utdefault ha già preparato il compiled con la GUI in italiano e la mia traduzione (tutta da verificare e controllare, ovviamente) per facilitare così il compito a tutti coloro che avranno piacere di aggregarsi alla combriccola per arrembare con noi questa traduzione! :007:

http://www.miworld.eu/bigwhoop/viewtopi ... 7&p=82#p82

Oltre alle solite incombenze in qualità di traduttori, revisori, betatester e via dicendo, è necessario quindi anche qualcuno con delle competenze grafiche per tradurre queste due schermate:
.
Immagine
.
che in italiano risulta qualcosa come: "Parte 1 - L'appuntamento"
-
Immagine
.
che in italiano suona come: "Parte 2 - L'equivoco (o "La controversia" o "La competizione" in base ai punti di vista, vedete voi che poi si deciderà insieme per il meglio).

Chi si offre come volontario? :040: :041:

Per il resto, ad un primo velocissimo test, posso segnalare già queste "cosucce", che inserisco sotto spoiler per non rovinare troppe sorprese a coloro che ci devono ancora giocare.
.
1) ad un certo punto del gioco Sandy deve raccogliere la sua boccetta di profumo che, chissà perché, è finita dentro al tombino di scarico davanti alla lavatrice del piano interrato. Ma una volta raccolta la boccetta, anche se perfino il testo del dialogo riporta che nel tombino non c'è più nulla, al passaggio del mouse sembra che nel tombino ci sia ancora la famigerata boccetta.

Immagine

2) Relativamente alle due immagini da tradurre di cui sopra, a me succede una cosa stranissima! :153:

All'interno della schermata mi si infila un "quadratino" (come se fosse la tessera di un puzzle) parte dell'immagine principale, ma in una posizione totalmente improbabile. Lo so, serve un esempio per farmi capire meglio, Ecco qua:

Immagine

Spero che ora il problema che mi accade sia chiaro.
.
Bene ragazzuoli: noi siamo pronti, e voi?

Facciamo salpare anche questo vascello e vedrete che prestissimo anche questo malloppo farà parte del nostro tesoro nella stiva! :026:

:135:

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 4 lug 2019, 21:22

Complimenti, Jok! :038:

Prenotazione quale betatester sulla traduzione... ma abbi(ate) pazienza: ci vorrà un po' prima di mettersi ai lavori. :005:

Per le grafiche:
OK per "Parte 1 - L'appuntamento";
mentre la seconda grafica andrebbe come "Parte 2 - La lite / Il litigio", in quanto da gioco...
E' la parte in cui Sandy scopre il "tradimento" di Dave con Britney e quindi litiga con Dave.
Solo chi ci gioca, assistendo alla scena, già sa che è un equivoco. Ma non dal lato di Sandy.
Per cui andrebbe rieditata la frase nel primo post. Decidi tu tra le alternative (si potrebbe usare anche "diverbio/alterco", ma trattandosi di teenager suona meglio quanto controproposto sopra).
Sperando che qualche membro della ciurma si faccia avanti con la propria tavolozza. :181:

Per le tue segnalazioni...
[1]
Questo è dovuto al source vecchio[?] che ti passò l'autore e quindi non aggiornato rispetto al compiled di gioco presente attualmente su mmm. Quindi è uno dei bug minori, assieme a delle migliorie minori, da risolvere... pensa che c'erano 2 bug bloccanti, per fortuna risolti! :048:
Chissà chi farà prima per il source: se l'autore a trovare quello aggiornato in cui implementare solo la trad. ita, oppure la Ciurma a finire quello appena pubblicato con tutte le altre migliorie/bug da risolvere... eh, chissà!? ::)

[2]Eheheheheh... per testare il codice del source per leggere le videate in ita, era stata messa gioco-apposta la grafica deu ritoccata (falsandola per ita). Quindi, no, non è una svista ma una grafica "falsamente" tradotta. :033:
A parte gli scherzi, la dimenticanza non ha fatto ripristinare quella da tradurre (che per ora è uguale alla deu) ed a voi non ne è stato fatto accenno. Pardon!

Avatar utente
Blackmonkey
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Blackmonkey » 5 lug 2019, 5:41

Delle due immagini posso occuparmene io.

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 5 lug 2019, 7:34

Buondì boys! :D

Innanzitutto la novità! Rulaman mi ha già risposto! :033:

Mi ha inviato il codice sorgente più "nuovo" che ha trovato, ma nonostante ciò non è proprio sicuro che sia quello definitivo.

L'ho già postato su Big-Whoop. Incrociamo le dita tutti insieme!

Per il resto:

@Blackmonkey
GRAZIEEEEE per la tua disponibilità! :023:

@utdefault
E GRAZIEEEEE anche a te per tutti i chiarimenti! :023:
.
Mumble mumble... :153:
Ho colto quanto hai spiegato per la traduzione della grafica del secondo capitolo, ma intitolandolo "La lite" tutto fa supporre che succeda qualcosa di insanabile tra i due protagonisti.

Magari si poterbbe aggirare l'ostacolo inventando qualcosa di "creativo" che però sia attinente alla situazione?
Tipo: "L'altra" (che riporta subito a tutte le dinamiche classiche dei cosiddetti "triangoli amorosi" - che poi succedono nel gioco - dove il giocatore può scegliere il finale che più gli aggrada senza essere condizionato dal titolo).
Ovviamente sempre che Rulaman sia d'accordo...

Ma vabbeh... sono solo le mie ultime "cartucce"! ;D
A voi la parola finale, dopodiché provvederò subito a modificare il post iniziale secondo quanto si decide.
.
Buon fine settimana a tutti!

:135:

Avatar utente
Blackmonkey
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Blackmonkey » 6 lug 2019, 20:09

Ecco un primo tentativo di traduzione: http://www.miworld.eu/bigwhoop/viewtopi ... 7&p=89#p89
Che ne dite?
Per ora ho tradotto Der Streit con La Lite, ma ci metto un attimo a cambiarlo.

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 7 lug 2019, 17:40

Ottime, Blackmonkey! :023:

Grazie per il source, Giocherellone. Questo sì che è rinnovato, anche se abbisogna ancora di diverse dritte.
Non fa parte di ag2.70 ma della 3. Chissà perché sull'host di mmm c'è allora il compiled del 2.70 che peraltro - anche graficamente - manca di parecchie rifiniture, oltre che di oggetti/hotspot. :153:
Ci sarà da tradurre diverse nuove frasi, non presenti nel vecchio compiled dato la mancanza dei vari object/hotspot qui ora presenti.

Per la seconda grafica:
guardando un po' in giro, Streit viene sempre visto come lite/litigio/controversia più che equivoco. E nel gioco...
è proprio quello che fa Sandy con Dave, che crede che l'abbia tradita avendo notato Britney nella doccia di casa sua.
Poi starà a Dave riparare nei confronti di Sandy...
Cmq, volendo evitare l'ambiguità, per lasciarne l'interpretazione sottointesa a chi gioca, si potrebbe tentare con "La questione" (dell'equivoco / litigiosa). Mentre, come alternativa di lite/litigio, anche con "bisticcio" in funzione di uno degli eventi di gioco.
Decidi tu, alla fine, quale adottare, Giocherellone: se la ritieni opportuna, si può anche mantenere la tua come "equivoco". :144:
Non avendo potuto ancora testare ogni parte del relativo codice nel gioco, per aver rivolto l'impegno ad adagiare il vecchio source - dovendo ora poi ritoccare anche il nuovo, ohibò - :101: quali sarebbero i tre finali alternativi?
Per ora ci sarebbe:
- Dave ripara all'errore con Sandy, scrivendole la lettera d'amore con tanto di fiori;
- il mezzo "falso" finale: se Dave se la gioca male con Sandy, parlandole al riguardo di Britney, il gioco termina invitando chi gioca a ricominciare oppure ad uscire.
Potresti dare qualche dritta ad uno svalvolato di Pirata [Test]Arremb(atore), eh? :005:

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 8 lug 2019, 9:06

Ehilà ragazzuoli! :laugh:

Spero di non dimenticarmi nulla, e quindi vado subito con le mie considerazioni.

@utdefault

- Il "nuovo" sorgente di Rulaman.

Spero che con questo sorgente i lavori siano molto più facilitati. Non so perché precedentemente era stata postata una versione non aggiornata (e non so nemmeno quanto lo sia questa), ma intanto tutto è utile!
Una volta che avrai avuto modo di metterci mano, passami pure il nuovo TRS con le nuove frasi aggiunte; provvederò a tradurle al più presto.

- I tre finali alternativi
.
Appena iniziata la seconda parte del gioco, Dave di fronte alla porta della camera di Sandy tenta di parlare con lei, ed esce fuori la possibilità di SCEGLIERE tre diverse frasi da dire a Sandy.
Ciascuna di esse porta ad un finale diverso.

1 - La frase: "Certo che ti voglio bene" porta a risolvere tutti i problemi con la lettera d'amore e i fiori, su consiglio della mamma di Sandy.

2 - La frase: "Hai ragione, amo Britney, non volevo farti soffrire" fa terminare il gioco lì.

3 - La frase: "Non è come pensi" fa sì che Sandy chieda ulteriori spiegazioni e infine pretende di parlare con Britney. Dave deve andare a casa di Britney e convincerla a parlare con Sandy, e tutto finisce bene.
.
- La traduzione della seconda schermata.

Visto che due finali su tre portano al lieto fine, pensavo fosse più opportuno qualcosa di "soft", ma è solo una mia opinione. Inoltre ora Blackmonkey ha già preparato la grafica. Lascio a voi la scelta definitiva. :144:

:135:

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 14 lug 2019, 14:15

Giocherellone ha scritto:
8 lug 2019, 9:06
- Il "nuovo" sorgente di Rulaman.

Spero che con questo sorgente i lavori siano molto più facilitati. Non so perché precedentemente era stata postata una versione non aggiornata (e non so nemmeno quanto lo sia questa), ma intanto tutto è utile!
Purtroppo, al contrario di quanto dici, è del tutto inutile! Sembra oppure è una v. preliminare: piena di numerosi e diversi bug, oltre che priva di una miriade di feature. Diventa impossibile lavorarci sopra.
Per cui, per proseguire con il progetto, tornato alla precedente dove peraltro risolto diverse situazioni. Ora si sta facendo il bt sul tuo testuale (quello della v.270 di ags come compiled) ma anche questo, legato ad alcune minuzie di migliorie che di volta in volta si sta apportando al source - quelle grosse già risolte, richiederà un bel po' da quanto inizialmente prospettato.
Stay tuned! :181:
Se poi l'autore riuscisse a trovare un source per davvero definitivo ed aggiornato (alla v.3 di ags), volentieri ci si presterà al razziamento del bottino. :045:

p.s.
Per chi vuole gustarsi le immagini tradotte dal buon Capitano Blackmonkey, c'è il nuovo compiled nella solita stiva. :144:
Le progress di betatest, invece, nel Diario di un Arrembatore.

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 15 lug 2019, 7:54

Buondì a tutti! :laugh:

Mi spiace, ma già l'altra volta avevo "caldeggiato" Rulaman, che aveva cercato in lungo e in largo il sorgente, ma alla fine ci ha passato quello con data più recente, dicendomi che non sapeva assolutamente se era quello definitivo o meno.

Di conseguenza concordo nel lavorare su quanto già avevamo (cioè quello con AGS 2.70) in maniera che il lavoro sia più facile e lineare, anche se purtroppo richiederà più tempo di quello preventivato.
Giusto una curiosità per utdefault: di solito qualsiasi gioco che abbiamo tradotto in precedenza, l'hai upgradato all'ultima versione di AGS. Una volta terminato il beta-test (sia testuale sia di programmazione), farai altrettanto su questo?
Ho "grabbato" subito il nuovo compiled da Big-Whoop! :023: :131:

Arrivati a questo punto dei lavori, serve qualche collaborazione in particolare, in maniera di tagliare i tempi, oppure si attende la fine del beta-test?

:135:

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 3 ago 2019, 11:41

Sul punto discusso per la v3 di ags...
Per il possibile agg.to alla v3 dell'attuale compiled 270, no, purtroppo, Giocherellone, poiché occorrerebbe integrare lo starterpack di mmm della v3 e rielaborare ogni riga di codice.
Se il v3 attuale passatoci dall'autore non fosse (stato) una bozza preliminare di source, sarebbe stato certamente più agevole apportarvi le limature di migliorie necessarie inserendovi ciò che riguarda la trad. ita. Un peccato, davvero!

Da qui i lavori di Arrembaggio... :106:
A - DA CHIEDERE ALL'AUTORE
A1] chiedere se le seguenti nuovi frasi inserite siano corrette in deu:

A1.1)
Da liegt ja eine Glasschale drin.
C'è una ciotola di vetro dentro.

Viene detta esaminando l'hotspot dell'armadietto della cucina dove sta la ciotola dentro. Se c'è la ciotola, prima diceva che era vuoto.

A1.2)
Ich muss erst einen brief schreiben.
Devo prima scrivere una lettera.

Se Dave ha carta e penna ma non ha ancora scritto nulla, provando a mettere la lettera sotto la porta di Sandy NON dava alcuna frase (click a vuoto).
Così il giocatore sa che deve farci qualcosa con la lettera.

A2] chiedere il significato delle seguenti frasi:

A2.1) cosa vuol dire la parola Vukomat nella frase
"Eine Waschmaschine. Die neue Vukomat 199."
Una lavatrice. La nuova Vukomat 199.

È un marchio oppure un nome di fantasia? Se è di fantasia si può inventarne una per la traduzione o ci sono riferimenti ad altri episodi?

cosa vuol dire la frase che dice esaminando il campanello dei Bernoulli:
Das wäre ein toller Buchtitel.
Sarebbe un bel titolo per un libro.

B - GRAFICA DA CORREGGERE
La grafica "La lite" va corretta come "L'equivoco"

Approfondendo il bt dal gioco, meglio metterla come proponeva Giocherellone al riguardo. :144:

C - FRASI DA DISCUTERE
Nota:
corretti alcuni err.typo con revisione delle frasi connesse per forma o altro similare.

Legenda (per i nuovi arrivi):
La frase in controproposta viene posta sotto quella ita precedente, eventualmente seguita dove necessario da quella in deu.
Le frasi messe in citazione [cit], che rimangono tali come già tradotte, vengono messe per far capire subito il senso delle frasi in controproposta.
Prima delle frasi, si nomina in MAIUSCOLO l'oggetto/hotspot/personaggio a cui le frasi fanno riferimento. Laddove non capibile già dalla controproposta, c'è il menù di richiamo a cui l'azione fa riferimento; alle volte sintetizzato (come Spingi/Apri: [seguito dal commento sulla frase controproposta])
Ogni room o cutscene è racchiusa in un container (riquadro del forum)

Bene. Ecco quanto in discussione... :181:
impersonando Britney
unhandled
a) Toll.
Fantastico.
Stupenda.

unif. di genere trattandosi di porte, come in altri ep.

a.2) Da tut sich nichts.
Non sta succedendo niente.
Non servirà a niente.

Spingi/Tira su oggetti/hotspot: non è che fa l'azione, ma non la fa proprio per dire che è inutile

a.3) Der ist schon auf.
Si è già alzato.
Quest'oggetto è già aperto.
a.4) Der ist doch schon auf.
È già aperto.
Quesa cosa è già chiusa.
a.5) Der ist doch schon zu.
È già chiuso.
Questa cosa è già chiusa.

per pr.genere
cutscene iniziale
1) Ci vediamo stasera, tesoro.
Ci vediamo stasera, amore.

Non che cambi molto, ma oggi si usa così

1.2) Ich sollte noch duschen und mich vor allem umziehen.
Devo ancora farmi la doccia e soprattutto cambiarmi.
Devo ancora farmi la doccia e soprattutto cambiarmi d'abito.
1.3) Dave mag das rote so gern.
A Dave piace così tanto il rosso.
E a Dave piace tanto il rosso.

Sono frasi legate: senza d'abito non si capirebbe subito la seconda; nell'altra l'uso della congiunz. fa capire il perché con l'abito indosso di colore verde non sta bene, che lega col perché debba cambiarsi d'abito
stanza Sandy
BARRA ESERCIZI
2) Una barra per gli esercizi. Con questa tengo in allenamento le gambe.
Una barra per gli esercizi. La uso per allenare gambe.
armadio
2.2) Il mio armadio. Con un sacco di vestiti.
Il mio armadio. Contiene parecchi vestiti.

sc.lettura

COMODINO
2.3) Das ist doch schon zu.
Questo è già chiuso.
Quest'oggetto è già chiuso.

x pr.genere con oggetti di altre room (come la scatola dei fusibili)

BANDIERA
2.4) Fahne
gagliardetto
bandiera
2.5) Das ist die Fahne unseres Cheerleader-Vereins.
È il gagliardetto del nostro club di cheerleader.
È la bandiera del nostro club di cheerleader.
2.6) Der steht da ganz gut.
Lì sta abbastanza bene.
Sta bene dove si trova.

Nelle prime due, ci vuole "bandiera": quella sulla parete è una bandiera; i gagliardetti sono quelli appesi sui bordi del letto, che sono portatili e quindi abitualmente di misura massima ai 40-45 cm.
In alternativa: stendardo / vessillo
Nota: la 2.6 viene usata anche col tavolo del soggiorno

SPECCHIO
2.7) Dies ist mein Spiegel. Vor ihm übe ich immer neue Choreografien ein.
Questo è il mio specchio. Di fronte a lui, invento sempre nuove coreografie.
Questo è il mio specchio. Con cui pratico sempre nuove coreografie standoci davanti.

sc.lettura: di solito si balla "davanti" ad uno specchio per creare/preparare/eseguire delle coreografie.

VESTITI
2.8 ) Ich trage schon ein Outfit mit mir herum.
Ho già un vestito addosso.
Ho già un vestito con me.

Lo dice quando ce l'ha già e ne vuole prendere un altro. Avendone uno già in mano (nell'inventario) - da provare / indossare - non le occorre prenderne un altro
stanza Marcy
ARMADIO
3) Das ist der Schrank meiner Schwester.
Questo è l'armadio di mia sorella.
È l'armadio di mia sorella.
3.2) Ich lass ihn lieber zu.
Preferirei lasciarlo chiuso.
Preferisco che rimanga chiuso.
(è il lato sx dell'armadio. Visto che l'altro lato è chiuso a chiave.)
3.3) Diese Seite ist abgesperrt.
Questo lato è chiuso.
Questo lato è chiuso a chiave.
(è il lato dx, per dire che non lo può proprio aprire visto che è chiuso a chiave. Stessa frase usata con l'armadio dei genitori

MENSOLA PER LIBRI
3.4) Bücherregal
mensola
mensola per libri

ci sono riposti i libri di Marcy e in deu è una parola composta.
( non è una semplice mensola da porre sulla testa di una Creatura Giurassica... :044: )

LETTO
3.5) Das ist das Bett meiner Schwester.
Questo è il letto di mia sorella.
È il letto di mia sorella.

FINESTRA
3.6) Nette Aussicht.
Bella vista.
Bel panorama.

Urca, Jok, hai ricordato un film con la vecchia frase. :181:

3.7) Preferirei lasciarla chiusa. Altrimenti mi metterò nei guai con Marcy.
Preferisco lasciarla chiusa. Altrimenti finirei nei guai con Marcy.

SPECCHIO
3.8 ) Nur weil ich einen Spiegel habe, musste meine Schwester auch einen haben.
Solo perché ho uno specchio, anche mia sorella doveva averne uno.
Il fatto che io abbia avuto uno specchio, non vuol dire che anche mia sorella doveva averne uno.

è la classica sorta di 'invidia' tra sorelle: quella maggiore meriterebbe tutto, le altre no.

3.9) Ja, so kann ich mich sehen lassen.
Sì, è così che posso essere visto.
Già, posso specchiarmici.

In alternativa: Già, posso guardarmi allo specchio.
Lo dice con Usa

3.10) Hier möchte ich mich nicht umziehn.
Non voglio cambiare qui.
Non voglio cambiarmi d'abito qui.

USA vestito su specchio: altrimenti non si capirebbe.

ORSACCHIOTTO
3.11) Questo è l'orsacchiotto preferito di Marcy...
È l'orsacchiotto preferito di Marcy...
3.12) und der einzige von dem sie sich bis heute nicht trennen konnte.
... e l'unico dal quale non è ancora riuscita a separarsi.
... e l'unico dal quale non è ancora riuscita a separarsene.

APPENDIABITI
3.13) Das lass ich lieber.
Preferirei di no.
Preferisco di no.

Tira: meglio al presente per rafforzare l'azione decisionale, visto che questa frase con menu "Tira" viene usata anche con i biscotti della cantina.
stanza genitori
SPECCHIO
4) Uno specchio. Così mio padre sa se è ora di radersi.
Uno specchio. Così mio padre sa quando è ora di radersi.

GANCIO
4.2) Der ist an der Wand festgemacht.
È attaccato al muro.
È fissato al muro.

Tira: non lo può tirare perché è fissato. Attaccato potrebbe esserlo anche solo con la colla

LETTO
4.3) Das Bett meiner Eltern. Hier wurden ich und meine Schwester gezeugt.
Il letto dei miei genitori. Qui io e mia sorella siamo state concepite.
Il letto dei miei genitori. Qui è dove io e mia sorella siamo state concepite.

Oppure: "È qui che io e..."

4.4) Dazu bin ich schon zu alt.
Sono già troppo vecchia per questo.
Non ho più l'età per fare certe cose.

Usa: cioè usarlo saltandoci sopra come una bambina

PORTAGIOIE
4.5) Ich sollte Mutter fragen, bevor ich mich daran vergreife.
Dovrei chiederlo alla mamma prima di toccarlo.
Dovrei chiedere a mamma, prima di rovistarci dentro.

Raccogli: "a mamma" visto che parla di chiedere a lei il permesso di rovistarci dentro.
Non è il semplice toccare (che può anche fare) a provocare danno, ma aprirlo per prenderne i gioielli; "chiederlo" potrebbe lasciar intedere di prendersi anche tutto il portagioie

4.6) Mal schauen ob ich die Ohrringe bekommen kann.
Vediamo se riesco a prendere gli orecchini.
Chissà se potrei prendere gli orecchini.

Apri: non è se riesce a prenderli, aprendo il portagioie; ma se può prenderli senza averlo chiesto alla mamma. Che poi, la vecchia frase avverserebbe quanto detto nella 4.5 con Raccogli.

4.7 ) Ich zieh die Ohrringe gleich an.
Ho messo subito gli orecchini.
Ho indossato gli orecchini.
4.8 ) Ich hab die Ohrringe schon an.
Ho già gli orecchini addosso.
Ho già indosso gli orecchini.

nella prima non è che li mette velocemente ma li sta indossando.
bagno
SPECCHIO
5) Hach seh ich heute wieder toll aus.
Sono di nuovo in gran forma oggi.
Sono in gran forma, oggi.
5.2) Wenn mich Dave jetzt so sehen könnte.
Se Dave potesse vedermi così adesso.
Se Dave potesse vedermi ora.

Non ha mai detto di essere penosa/decadente negli altri giorni e in deu non c'è; la stessa frase viene detta anche da Dave. Nell'altra, ha già manifestato prima di essere in forma.

5.2.a) Ich ziehe doch nicht frisch geduscht, meine alten schmutzigen Sachen an.
Non mi cambio che da poco tempo; ecco i miei vecchi vestiti sporchi.
Mi sono da poco fatta la doccia, non metto quei panni sporchi.

Provando ad USAre il mucchio di panni a terra con lo specchio per vestirsi (in bagno quando è nuda)

LAVANDINO
5.3) Waschbecken
lavandini
lavabo

x unif. alle descrizioni

RUBINETTO (DX + SX)
5,4) Warmwasserhahnen
rubinetti acqua calda
rubinetto dell'acqua calda
5.5) Kaltwasserhahnen
rubinetti acqua fredda
rubinetto dell'acqua fredda

ASTA DELLA DOCCIA
5.6) Die ist festgeschraubt.
È avvitato.
È fissata alla parete.

Detto provando a Raccoglierla

VASCA
5.7 )
Ich sollte erst das Wasser im Keller anstellen.
Dovrei prima accendere l'acqua in cantina.
Dovrei prima accendere il riscaldamento in cantina.

si accende il riscaldamento dell'acqua, non l'acqua. "dell'acqua" è sottointeso con riscaldamento; se non si capisse si può mettere per esteso "riscaldamento dell'acqua".

[cit] Se solo avessi un telo da bagno con me.
5.8 ) Gell!!
Pronti!
*stridio*

Usa Vasca: dopo la frase citata, Sandy si rivolge al giocatore con un verso stridulo per far capire che non si potrebbe asciugare diversamente senza un asciugamano.
Sempre che non ne abbiate di migliori, usato il sost. come onomatopea

SCENDIBAGNO
5.9) Fußtuch
panno per i piedi
scendibagno

il panno per i piedi è portatile e sta di solito in un cesto o sull'asta degli asciugamani tale da prenderlo.
Quello per asciugare i piedi, doccia o bagno che sia, è lo scendibagno.
(per le dita giurassiche di un Drago Alato, c'è anche l'asciugadita dei piedi :150:

5.10) Da stehen wir immer drauf, wenn wir uns nach dem Baden abtrocknen.
Ci piace sempre quando ci asciughiamo dopo il bagno.
Ci asciughiamo sempre i piedi sopra, dopo aver fatto il bagno.

sc.lettura: parla sempre dei piedi. Anche se in deu non c'è, non può essere sottointeso. È una constatazione di utilità, non un piacere.

TOILETTE
5.11)
Das ist das Klo.
Quella è la toilette.
È la toilette.

non ci sono agg.dimostr.

TAVOLETTA DELLA TOILETTE
5.12) Klobrille>c
tavoletta del WC>c
tavoletta della toilette>c

x unif. alle altre frasi (come 5.11 sopra).
O preferite mettere "bagno" per tutto ciò che riguarda la 'toilette' del piano di sopra?

RUBINETTO DELL'ACQUA
5.13) Wasserhahnen
manopola
manopola dell'acqua
5.14) Der Wasserhahn für den Duschkopf
Il rubinetto per il soffione della doccia.
La manopola dell'acqua per il soffione della doccia.

la seconda x unif. alla prima; con estensione, poiché la manopola dell'acqua è anche quella nella caldaia

MUCCHIO DI BIANCHERIA
5.15) Wäschehaufen
mucchio di vestiti
mucchio di biancheria

x unif. alla descr.

PORTA
5.16) Tja, das wars dann wohl.
Beh, immagino sia tutto.
Beh, non c'è altro da fare.
5.17) Sackgasse.
Vicolo cieco.
Questo è un VICOLO CIECO.

eh, già. C'è anche un vicolo cieco in questo gioco. :140:
Per fortuna inserito nelle migliorie il menù di Ricomincia per riavviare il gioco.
corridoio piano sup
LAVAGNETTA
6) Hier stehen die Sachen die mein Vater zu erledigen hat.
Ecco le cose che mio padre deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare di mio padre.
6.2) Hier stehen die Sachen die meine Mutter zu erledigen hat.
Ecco le cose che mia madre deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare di mia madre.
6.3) Hier stehen die Sachen die meine Schwester zu erledigen hat.
Ecco le cose che mia sorella deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare di mia sorella.

Non le interessa le cose che devono fare i suoi parenti; sta solo elencando l'utilità della lavagnetta e quello che ci è annotato sopra.

6.4) Duschen.
Docce.
Fare la doccia.
6-5) Mit Reserve-Outfit darf ich das Haus nicht verlassen.
Con su un abbigliamento di emergenza non mi è permesso di uscire di casa.
Non uscire di casa senza un vestito di ricambio.
6.6) Rotes Outfit anziehen.
Mettiti il vestito rosso.
Indossare un vestito rosso.
6.7) Ohrringe anziehen. Guten Eindruck auf Dave machen.
Mettiti gli orecchini. Devi fare buona impressione su Dave.
Indossare gli orecchini. Così da fare bella figura con Dave.
6.8 ) Geld zum Zahlen mitnehmen.
Portati i soldi con te.
Portarsi i soldi appresso.

Sta elencando le sue cose da fare. Unif. tutte all'impersonale; altrimenti andrebbero tutte con il Tu. Quali preferite. tra il tu e l'impersonale?
Per la 6.8, in alternativa: Non dimenticare il portafoglio / Non dimenticare di prendere i soldi.

PIANTA
6.9) Eine Pflanze. Irgendwie erinnert sie mich an Dr. Fred.
Una pianta. In qualche modo mi ricorda il dottor Fred.
Una pianta. Stranamente mi ricorda il dottor Fred.

Altrimenti ci si chiederebbe "in quale modo".
La stessa viene detta anche da Dave

6.10) Nein. Die steht da ganz gut.
No. Lì sta abbastanza bene.
No. Sta bene dove si trova.
6.11) Vielleicht sollte sie mal wieder jemand gießen.
Forse qualcuno dovrebbe innaffiarla di nuovo.
Casomai, servirebbe rinnaffiarla.

Non vuole raccoglierla: è per far capire che quello che serve alla pianta, anziché prenderla, è di essere annaffiata nuovamente
ripostiglio piano sup
VASO
[cit] Un vaso nero.
7) Da ist die Asche meines Vaters drin.
C'è la cenere del fumo di mio padre.
Dentro c'è la cenere di mio padre.
7.2) Er hat früher mal geraucht und bisher hat sie keiner ausgelehrt, sondern nur hier rein gestellt.
Lui era un fumatore accanito. La mamma non glielo permetteva, e quindi scaricava la cenere qui di nascosto.
Non sapendo dove metterla ogni volta che fumava di nascosto, la depositava qui dentro.

Dopo la 7 fa una pausa lunga di sospensione, che serve a far credere/alludere a qualcosa sulle ceneri. Nell'altra il riferimento alla madre è implicito e la frase lo esplica tutto.

7.3) Non toccherò quella cosa sporca! Mi sono appena fatto una doccia rinfrescante.
Non toccherò quella cosa sporca! Mi sono appena fatta una doccia.

in deu non c'è rinfrescante, e il toccare il vaso nero (per lei sporco) è già un no visto che si è appena lavata: se la doccia non fosse rinfrescante, lo avrebbe toccato? :003:

LIBRI
7.4) Bücher über Romantik.
Libri sulle storie d'amore.
Libri sul romanticismo.

Inteso come movimento, non solo come storie d'amore. Ed anche x unif. a quello che dirà Dave esaminandola

7.5) Bücher.
Libri.
Dei libri.

Li sta esaminando. Per dire che ce ne sono di diversi.

7.6) Die kenn ich schon.
Li conosco già.
Li ho già letti.

Trattandosi di libri...

LIBRO
7.7) Die hat wahrscheinlich Mandy dort versteckt.
Probabilmente l'ha nascosto lì Mandy.
Probabilmente l'avrà nascosto Mandy lì dietro.

ha preso il portafoglio nascosto dietro il libro, e pensa che sia colpa della sorella
corridoio piano inf
SCALE
8 ) Diese Treppe führt in den ersten Stock.
Questa scala conduce al primo piano.
Queste scale conducono al primo piano.

x unif. al nome

EVENTO
8.2) Man, das Duschen macht aber hungrig. Ich glaube ich mache mir jetzt was zu essen.
Amico, fare la doccia fa venire fame. Penso che ora mi preparerò qualcosa da mangiare.
Accidenti, fare la doccia mi ha messo un certo languorino. Penso che andrò a prepararmi da mangiare.
8.3) Aber nur eine Kleinigkeit, sonst habe ich heute Abend im Restaurant keinen Hunger mehr.
Ma solo una cosetta, altrimenti stasera mi rovino la cena al ristorante.
Giusto uno spuntino, tanto per non guastarmi l'appetito stasera al ristorante.

x sc. lettura. Man è una interiez., anche se Sandy è rivolta verso il giocatore.
Le frasi sono degli indizi per capire il prosieguo del gioco.
In alternativa a "uno spuntino", "qualcosina".

PORTA (d'ingresso)
8.4) Mit Reserve-Outfit will ich das Haus nicht verlassen.
Non voglio lasciare la casa con un vestito di emergenza.
Non voglio uscire di casa portandomi dietro un abito di ricambio.
8.5) Ich sollte erst noch mein rotes Outfit anziehen.
Dovrei prima mettermi il mio vestito rosso.
Devo ancora indossare (/mettermi addosso) il mio vestito rosso.
8.6) Ohne Ohrringe? Ich will doch einen guten Eindruck auf Dave machen.
Senza orecchini? Voglio fare buona impressione su Dave.
Uscire senza orecchini? Ci tengo a fare una bella figura con Dave.
8.7) Geld brauch ich noch.
Ho ancora bisogno di soldi.
Non ho ancora preso i soldi.
8.8 ) Duschen sollte ich mich auch noch.
Dovrei anche farmi una doccia.
Devo ancora farmi una doccia.

Le dice provando ad aprire la porta. Le frasi vanno al presente e non al condiz., in quanto sono azioni che, senza le quali, non compirebbe.
Nella 8.6 meglio inserire "uscire" che aiuta maggiormente a capire l'azione, mentre la 2° parte di frase x unif. alla 6.7 rif. (vedi sopra). Nella 8.7 sembrava che avesse speso i soldi e avesse ancora un disperato bisogno di denaro ;D , invece intende che non può uscire senza averli presi.

PORTA (BAGNO INUTILIZZABILE)
8.9) Das hat keinen Sinn. Das Klo ist momentan außer Betrieb.
Non si apre. Il bagno è fuori servizio al momento.
È inutile aprirla. Il bagno è fuori uso al momento.

La seconda è conseguenza della prima; nella prima, llei già sa che non si apre ma - come da deu - spiega le ragioni dell'(in)utilità dell'azione.
Di solito, gergalmente, si usa "fuori servizio" per quelle situazioni in cui ci si rivolge a terzi non conosciuti in ambito commerc.: ad es. un ascensore in albergo/condominio, un bagno in un ristorante, etc.
In alternativa: Il bagno non funziona adesso.

TELEFONO
8.10) Das ist unser schnurloses Telefon. Feine Sache sowas.
È il nostro telefono cordless. Una bella invenzione.
È il nostro telefono cordless. Che cosa grandiosa.

Inteso, non nella sua concezione, ma come utilità/praticità di comunicazione rispetto al fisso: letteralmente sarebbe "Davvero bella/buona/grande cosa/trovata".

8.11) Ich wüsste nicht wen ich anrufen soll.
Non so chi chiamare.
Non devo chiamare a nessuno.

La vecchia lasciava intendere che prima o poi l'avrebbe utilizzato.

BACHECA
8.12) Da pinnen wir immer wichtige Telefonnummern hin die man nicht so schnell vergessen darf.
Ci segnamo sempre importanti numeri telefonici che non si dovrebbero dimenticare a cuor leggero.
Ci appuntiamo spesso quei numeri telefonici importanti che non si riescono a ricordare a memoria.

è la bacheca vicino al telefono cordless: letteralmente "nicht so schnell vergessen darf" sta per 'da non dimenticare in fretta'.
Posto che l'interpretazione è soggettiva, abitualmente come post-it appuntati di n°tel. importanti si appuntano quelli di forte necessità che non si ricordano a memoria.

TAVOLINO PORTATELEFONO
8.13) Ein Telefonschränkchen.
Un tavolinetto del telefono.
Un tavolinetto portatelefono.

8.14) Mist das klemmt. Das sollte mein Vater mal richten.
Accidenti, è incastrato. Mio padre dovrebbe sistemarlo.
Diamine, è bloccato. Mio padre dovrebbe cercare di sistemarlo.

Sta tentando di aprirlo, quindi il cassetto è bloccato e non incastrato in mezzo a qualcosa.
D'accordo anche per accidenti, ma sta usando un termine più incisivo (per far capire, pur non essendolo quello controrf., che si tratta di etimologia volgare).
L'ultima è una possibilità (prima o poi); altrimenti sembrava che il padre lo avesse fatto di lì a poco.

STUFA CILINDRICA
8.15) Kanonenofen
stufa di ferro
stufa cilindrica
8.16) Unser alter Kanonenofen.
La nostra vecchia stufa di ferro.
La nostra vecchia stufa cilindrica.

è quella sulla dx del bagno rotto: Sandy non ha specificato se è di ferro, parla solo della tipologia

SCALE
8.17) Diese Treppe führt in den Keller.
Questa scala conduce alla cantina.
Queste scale conducono alla cantina.

x unif. al nome
soggiorno
DIVANO
9) Unser Sofa. Ein herrliches grün.
Il nostro divano. Un verde meraviglioso.
Il nostro divano. Di un verde meraviglioso.

Visto che lo sta esaminando

[cit] Troppo pesante, troppo grande, troppo...
9.2) kurz - ich will das nicht.
Insomma, non lo voglio.
Insomma, non lo faccio.

Per dire che non lo vuole raccogliere dato che è enorme e pesante per lei.

PRESA
9.3) Das sind die neuen EURO-Norm Steckdosen.
Queste sono le nuove prese EURO-standard.
Questa è il nuovo tipo di presa europea standard.

è al singolare. In ita non si è mai usata la convenzione del nome Euro-norm come standard.

9.4) Brrr. Das kitzelt.
Brrr. Che solletico.
Brrr. Pizzica.

USAndola dice che la pizzica, non che è contenta di un solletico ricevuto: trattandosi di una spina, provando a toccarla, si proverebbe più una specie di sottile dolore come il pizzicotto che di risata come il solletico :119:

9.5) Wie stellst du dir das vor.
Come lo immagina. (???)
In che modo si dovrebbe fare?

lo dice provando a Raccoglierla, per dire che è impossibile prenderla così

TAVOLINO DA SALOTTO
9.6) Beistelltisch
tavolino
tavolino da salotto

9.7) Unser Beistelltisch. Hier liegen meistens Knabbersachen.
Il nostro tavolino. Lo usiamo soprattutto per piccoli spuntini.
Il nostro tavolino da salotto. Lo usiamo di solito per mangiare stuzzichini.

Knabbersachen letteralmente è roba da sgranocchiare: essendo un tavolo vicino a quello da mangiare, di solito la roba da sgranocchiare è quella che precede i pasti come gli stuzzichini in genere

9.8 ) Und hinter bekomm ich wieder Ärger, weil ich den Tisch verrückt habe.
E dietro ho di nuovo guai, perché ho il tavolo pazzo. (???)
Potrei finire nei guai, se spostassi il tavolino.

Spingi/Tira tavolo: forse potrebbe essere collegato [?] a qualche ep.precedente dove avrà avuto una strigliata da uno dei genitori

TELEVISORE
9.9) Dazu ist die Fernbedienung da.
Ecco a cosa serve il telecomando.
Per farlo, basta usare il telecomando.

Anziché di USArlo da vicino con i pulsanti

BAROMETRO
9.10) Diese Barometer-Termometer-Kombination ist recht praktisch.
Questa combinazione barometro/termometro è abbastanza pratica.
Questo barometro con termometro è davvero utile.

9.11) Das Ding ist zwar praktisch, aber so praktisch nun auch wieder nicht.
La cosa è pratica, ma non così pratica.
Quest'affare è sì utile, ma non mi torna utile raccoglierlo.

Cioè non gli serve prenderlo, per quanto sia utile in casa: utile/utile da praktisch/praktisch nelle due frasi.

SEDIA
9.12) Der ist Diebstahl gesichert.
È protetta contro il furto.
È di acciaio inox garantita.

Raccogli sedia: per dire che è troppo pesante per raccoglierla.
Stahl come acciaio per unif. alle altre frasi; anche se stahl oltre come acciaio sta anche per furto, dove in deu c'è pure il gioco di parole che in ita non si capirebbe purtroppo.

9.13) Dieser Stuhl steht da recht gut.
Questa sedia sta abbastanza bene lì.
Questa sedia sta bene dove si trova.

9.14) Warum frag ich dich.
Perché lo sto chiedendo a te?
Me lo stavo giusto domandando.

Per dire al giocatore di non scocciare con l'azione Raccogli sulla sedia

FINESTRA
9.15) Ne ne, keine Chance.
No, nessuna possibilità.
No no, non se ne parla.

Per dire che non la aprirà affatto

SPORTELLO
9.16) Ein Türchen.
Una piccola porta.
Uno sportello.
9.17) Türchen>o
porte>o
sportello>o
9.18 ) Türchen>c
porte>c
sportello>c

è lo sportello dell'armadio del soggiorno (quello dove sta il telecomando

9.19) Versuchs doch mal mit Öffnen.
Prova ad aprirla.
Si dovrebbe provare ad aprirlo.
9.20) Schließen wäre besser.
Sarebbe meglio chiudere.
Sarebbe meglio chiuderlo.

nella 9.19 per dire che è inutile usare l'azione del Raccogli

ANDY
[cit-Andy] Per un'occasione speciale?
9.21) Ich hab n Date mit Dave.
Ho un appuntamento con Dave.
[Sandy] Perché ho un appuntamento con Dave.

se no, non si capirebbe il legame con la domanda in cit.

9.22) Stör mich jetzt nicht.
Non darmi fastidio.
Ti prego di non disturbarmi.

con un po' più di cortesia, visto che la frase viene usata sia con Sandy (che è la figlia) che con Dave.
cucina
FINESTRA
[cit] La finestra non si apre.
10) Die Mikrowelle steht davor.
Il microonde è di fronte a lui.
Il microonde le è posto proprio davanti.

Non riesce ad aprirla visto che il microonde blocca l'apertura.

MICROONDE
10.2) Questo è il nostro nuovo microonde.
È il nostro nuovo microonde.

PORTAUTENSILI
10.3) Werkzeugbrett
pannello portautensili
portautensili

Dato che viene usato sia in cucina che nella stanza del bricolage di Andy: in cucina si usa dire più mensole portautensili, mentre nel bricolage pannello portautensili. quindi per evitare la possibile ambiguità

10.4) An diesem Werkzeugbrett hängen viel benötigte Küchenwerkzeuge.
Questa tavola è equipaggiata con diversi utensili da cucina.
Su questo portautensili ci sono diversi utensili da cucina.

PIANO COTTURA
10.5) Herdplatten
piastre
piano cottura

10.6) Immer noch diese alten Herdplatten und noch kein neues Ceran-Feld.
Abbiamo ancora questi vecchi fornelli! A quando un nuovo piano di cottura in vetroceramica?
Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, anziché prenderne uno nuovo in vetroceramica.

FORNO
10,7) Herd
stufa
forno
10.8 ) Herd>o
stufa>o
forno>o
10.9) Unser alter Herd.
La nostra vecchia stufa.
Il nostro vecchio forno.
10.10) Ein Herd.
Una stufa.
Un forno.

Non è nient'altro che il forno nel gioco

CONGELATORE
10.11) Gefrierfach
surgelatore
congelatore
10.12) Sieht aus wie ein Gefrierfach.
Sembra uno scomparto surgelatore.
Sembra un congelatore.

il surgelatore in deu pare che si dica Tiefkühleinheit: è opportuno mantenere una unif. dato gli altri episodi

SCARICO
10.13) Luftabzug
uscita aria (???)
scarico del frigorifero

si tratta della parte in basso, quella piena di polvere

LAVELLO
10.14) Spülbecken
lavabi
lavello

per unif. alla descriz.

RUBINETTO DELL'ACQUA
10.15) Wasserhahn
miscelatore
rubinetto dell'acqua

x unif. ad altre frasi ed ep.

10.16) Das Wasser daraus kann man sogar trinken.
Abbiamo l'acqua potabile.
Da qui l'acqua si può persino bere.

L'acqua potabile può essere anche quella in bottiglia: è per dire che dalla fontana di casa possno anche berla

FINESTRA
10.17) Ich muss nicht mehr lüften.
Non ho più aria. (??? "Non devo più ventilare."?)
Non mi serve far rinfrescare l'aria.

BANCONE DA CUCINA
10.18 ) Arbeitsplatte
piano di cottura
bancone da cucina
10.19) Mamma ha già steso molte deliziose cotolette su questo piano di cottura.
Mamma ha già steso molte succulenti cotolette su questo bancone da cucina.
10.19.a) Eine Arbeitsplatte.
Un piano di cottura.
Un bancone da cucina.

è il ripiano di tutto il tavolo lungo della cucina. Il piano cottura è Herdplattern (vedi 10.5)

ARMADIETTO
10.20) Schränkchen
piccolo armadio
armadietto
10.21) Schränkchen>o
armadio>o
armadietto>o
10.22) Ein Schränkchen.
Un piccolo armadio.
Un armadietto.

Sono gli armadietti della cucina

CACCIAVITE
10.23) Ein Schraubendreher? Wie kommt der denn da hin?
Un cacciavite? Come è arrivato lì?
Un cacciavite? Come è che sta qui?

Esaminado il cacciavite dentro al microonde si meraviglia: verbi particolari di moto, come arrivare, meglio non usarli. Sempre che non si tratti di un arnese che cammini a 4 zampe :003:

CASSETTO
[cit] Guarda, c'è un apriscatole lì dentro.
10.24) Schwupp.
Ooops.
*Puf*
[cit]Oh, c'è un cucchiaio sotto l'apriscatole.

in realtà non è lei che fa un gesto di sorpresa, che farà esclamando subito dopo "Oh", ma è il suono onomatopeico perché mentre prende l'apriscatole si sente un rumore che fa capire che c'è qualcosa sotto. Cioè il cucchiaio

PALETTA DA CUCINA/SPATOLA
10.25) Kochlöffel
cucchiaio di legno
paletta da cucina
10.26) Das ist ein Pfannenwender.
È un cucchiaio di legno.
È una spatola.

Quando la vede da lontano (label della gui) è una paletta da cucina, quando la esamina dice proprio che è una paletta

10.27) Und hinterher bekomme ich Ärger weil er nicht da ist.
E poi mi metto nei guai perché non si ritrova.
Finirei nei guai se non la ritrovassero.

Lo dice in caso la raccogliesse

10.28 ) Das ist ein Schneebesen.
È un frustino.
È una frusta.

x unif. al nome

CIOTOLA CON PESCHE
10,29) Pfirsichschale
macedonia di pesche sciroppate
ciotola con pesche

non sono altro che le pesche prese dal barattolo aperto e messe nella ciotola. Non ha fatto alcuna macedonia di frutta

10.30) Der Rest der Pfirsiche.
Il resto delle pesche.
Gli avanzi delle pesche.

Oppure: Le pesche avanzate / Il resto avanzato delle pesche

MANDY
10.31) Das ist meine Mutter, sie hat Deutsche Wurzeln.
È mia madre, ha radici tedesche.
È mia madre, ha origini tedesche.

10.32) Ach, schon gut.
OK, perfetto.
Beh, lascia perdere.

L'ultima delle opzioni del dialogo tra Sandy e la madre, per dire "non importa".

[cit] A cosa ti servono?
10.33) Ich gehe mit Dave aus.
Esco con Dave.
Per uscire con Dave.
10.34) Wir wollen nett Essen gehen.
Ci portiamo dietro un bel pranzetto. (???)
Faremo una cena romantica.
10.35) Ah ja - Also gut mein Schatz.
Ah sì - Va bene, sei il mio tesoro.
Certo... va bene, tesoro mio.

nella prima: è una conseghuenza alla domanda messa in citaz.; era ok se la domanda fosse stata "Dove vai?"
nell'altra sta motivando il perché dell'uscita
nell'ultima sta accontentando la figlia per darle gli orecchini
cantina
SCALE
11) Diese Treppe führt in das Erdgeschoss.
Questa scala conduce al piano terra
Queste scale conducono al piano terra.

x unif. al nome; mancava il punto finale
zona dispensa
DISPENSA
12) Regal
mensola
dispensa

x unif. alle descrizioni

12.2) Das ist unser Regal. Hier stehen normalerweise unsere Lebensmittel.
È la nostra dispensa. Di solito è qui che si trova il nostro cibo.
È la nostra dispensa. Di solito poggiamo qui le nostre provviste.

Non che la forma fosse errata, ma nella vecchia sembrava quasi come se la dispensa fosse la 'loro zona da "isolani" affamati'. :119:

LAVATRICE
12.3) Das kann man aber nicht mit der Waschmaschine waschen.
Non si può lavare con una lavatrice.
Non serve lavare questa cosa in lavatrice.

Solo i vestiti/asciugamani sporchi lei laverà; tutto il resto non serve lavarlo. "questa cosa" x evitare pr.genere

12.4) Ich wasche mal meine alten Sachen.
Ci lavo i miei vestiti sporchi.
Ci lavo il vestito che mi ero tolto.
12.5) Und das Handtuch gleich mit.
E anche gli asciugamani.
E anche l'asciugamano.

L'asciugamano è 1 soltanto; più che sporco, dato che non si è sporcata il vestito, è il vestito che si era tolto e che aveva riposto a terra nel bagno prima di fare la doccia. Al massimo, sarebbe sudato. :106:
In alternativa: Ci lavo il vestito che avevo usato.

ASCIUGATRICE
12.6) Genau, dann werden die Sachen schön Flauschig.
Esatto, renderà le cose belle e soffici.
Bene, così torneranno morbidi e soffici.

Sta mettendo i panni tolti da dosso prima del bagno nell'asciugatrice

PESCHE
12.7) Pfirsichdose
pesche sciroppate
pesche
12.8 ) Eine Pfirsichdose.
Una confezione di pesche sciroppate.
Una confezione di pesche.

Non l'ha specifiicato: potrebbero trattarsi anche di pesche ripiene o dolci o di altro tipo...

SENAPE
12.9) Ein Glas Senf 'Mittelscharf'
Un vasetto di senape "mezzo-piccante".
Un barattolo di senape "semi-piccante".

barattolo perché è di forma cilindrica, rispetto a quello dei cetriolini.
Se si volesse usare un termine specista per la piccantezza: "delicata"

12.10) Wenn ich ein Würstchen dazu hätte, dann ja.
Se avessi una salsiccia, allora sì che l'avrei presa.
Se avessi avuto una salsiccia, allora sì che l'avrei presa.

Per il raccordo dei tempi. Altrimenti, con la vecchia: Se avessi una salsiccia, allora sì che la prenderei.

CETRIOLINI
12.11) Ein Glas voller Gurken.
Un vasetto di cetriolini sottaceto.
Un vasetto di cetriolini.

Anche qua, come per le pesche nella 12.8, non l'ha specificato (e quindi per evitare ambiguità con altri episodi): i cetrioli/cetriolini possono essere conservati anche sott'olio oppure in agrodolce. Il Cuoco della Ciurma dovrebbe saperlo questo... sempre che i suoi stufati che propina ai Pirati non provengano da Marte, eh! :044:

BISCOTTI
12.12) Da wären mir Pfirsiche schon lieber.
Preferirei le pesche.
Preferisco di più le pesche.

A parità di dolcezza ed essendo meno caloriche, ma anche come indizio al giocatore.

TAGLIATELLE
12.13) Nudeln
spaghetti
tagliatelle
12.14) Nudeln.
Spaghetti.
Delle tagliatelle.

Per unif. all'ep. pasquale con Marcy.
Ma anche perché gli spaghetti, fortunatamente come denominazione unica internaz. al pari di pizza e pochi altri, viene mantenuto tale come in ita.

12.15) Leider ist das Fleisch alle. Und Nudeln so - die schmecken mir nicht.
Purttoppo abbiamo finito la carne. E gli spaghetti sconditi non mi piacciono.
Purtroppo non c'è la carne. Senza, le tagliatelle... non mi vanno proprio.

In pratica, sta dicendo che le tagliatelle in bianco non le aggradano.

SCARICO
12.16) Da ist ja mein Parfum.
Questo è il mio profumo.
È il mio profumo.
12.17) Ich frage mich nur wie das da hin kommt.
Mi chiedo solo come sia arrivato lì.
Mi chiedo solo come è che si trovi lì dentro.

Sempre per il discorso del verbo di moto legato ad oggetti non movibili/inanimati.

12.18 ) Um nichts in der Welt fass ich da nochmal rein.
Non ci sta più niente dentro.
Per niente al mondo ci rimetterò la mano lì dentro.
12.19) Das eine mal hat mir schon gereicht.
Mi è bastata una volta.
Mi è bastato farlo una volta.

Dopo avelro fatto per aver preso il profumo non ci rimetterà più la mano dentro, dopotutto... XD
stanza hobby
TAVOLO DA LAVORO
13) Arbeitstisch
scrivania
tavolo da lavoro

x unif. alla descriz.: è quello dove lavora Andy

13.2) Dies ist ein Arbeitstisch. Hier werkelt mein Vater oft.
Questo è un tavolo da lavoro. Mio padre lavora spesso qui.
Questo è un tavolo da lavoro. Mio padre lo usa spesso per lavori suoi.

Poiché non lo specifica, meglio con "lavori suoi" per dire che lo usa per un suo lavoro propriamente oppure per lavori di bricolage. A chi gioca, interpretare come vuole

PANNELLO PORTA-ATTREZZI
13.3) Hängebrett
cartellone
pannello porta-attrezzi
13.4) Ein Hängebrett mit Gabelschlüsseln.
Una tavola pensile con chiavi a forchetta.
Un pannello porta-attrezzi con delle chiavi inglesi.

in gergo si chiamano chiave inglese; in alternativa a porta-attrezzi: portautensili

ANDY (dialogo tra Sandy e il padre)
13.5) Was machst du gerade?
Cosa ci fai tu qui, ora?
Che stai facendo?

Sandy gli chiede semplicemente cosa sta combinando nella stanza hobby; non ricontrobatte a nessuna domanda inquisitoria da parte del padre (posto che sarebbe permesso rivolgersi con quel tono ad un genitore...?!

13.6) Ich überlege mir eine Überraschung für deine Mutter. Hier unten stört sie mich nämlich nicht.
Sto pensando ad una sorpresa per tua madre. E quaggiù non mi dà fastidio.
Sto pensando di fare una bella sorpresa per tua madre. E quaggiù lei non può disturbarmi.

[cit-Andy] Oh, ciao Sandy. Esci con Dave?
[cit-Sany] Cosa te lo fa pensare?
13.7 ) Du hast dein rotes Outfit an.
Stai indossando il tuo vestito rosso.
[Andy] Stai indossando un vestito rosso.
13.8 ) Stimmt!
Esatto!
[Sandy] È così!

Non c'è l'agg.poss. in deu, si parla solo di abito rosso; poiché risponde ad una constatazione del padre meglio usare "È così" nell'ultima frase

13.9) Lass mich Bitte in Ruhe Nachdenken. Ich bastele an einer Überraschung für deine Mutter.
Ti prego, fammi pensare in pace. Sto armeggiando con una sorpresa per tua madre. (???)
[Andy] Ti prego, lasciami riflettere in pace. Sto preparando una sorpresa per tua madre.

Dopo che Sandy lo ha seccato tante volte col dialogo, le chiede di lasciarlo stare dovendo realizzare qualcosa per la madre.

13.10) Oh Danke. Den hab ich schon gesucht.
Oh, grazie. Lo stavo cercando. (???)
Oh, grazie. Lo stavo cercando.

Quando gli dà il cacciavite, che a lui serve per il bricolage

13.11) Hier hast du deinen Dosenöffner wieder.
Ecco, hai di nuovo il tuo apriscatole.
Rieccoti il tuo apriscatole.

Andy glielo restituisce non potendolo aggiustare.

13.12) Hier hast du deinen Dosenöffner wieder. Er sollte jetzt wieder funktionieren.
Riecco il tuo apriscatole. Dovrebbe funzionare di nuovo ora.
Riecco il tuo apriscatole. Funziona nuovamente ora.

L'ha aggiustato, quindi funziona.
stanza caldaia
14) Das ist der Heizungsvorlauf.
Questa è la tubatura del riscaldamento. (???)
È l'uscita per il riscaldamento.
14.2) Das ist der Heizungsrücklauf.
Questo è il sistema di ritorno del riscaldamento. (???)
È la fornitura del riscaldamento.
14.2) Das ist der Warmwasservorlauf.
Questo è il passaggio dell'acqua calda. (???)
È la fornitura di acqua calda.
14.5) Das ist der Kaltwasserzulauf für die Gastherme.
Questo è l'ingresso dell'acqua fredda per la caldaia a gas.
È la fornitura di acqua fredda per la caldaia a gas.

unif. ai nomi.
Per le descriz., bastava dare uno sguardo alle frasi dell'ep.pasquale. :144:

INGRESSO PER IL RISCALDAMENTO
14.6) Hier gelangt das warme Wasser in den Kessel, wo es aufbewahrt wird..
Qui l'acqua calda entra nella caldaia, dove viene immagazzinata...
Da qui l'acqua calda passa nel boiler, dove viene poi smistata...

Boiler per unif. al nome. Parla del "tubo" di smistamento dell'acqua calda... come sono 'tecniche' lei e la sorella, quasi da sembrare Bernard. Nevvero?
:003:

MANOPOLA DELL'ACQUA
14.7) Der Kaltwasserzulauf zu unserem Haus ist unterbrochen.
La fornitura di acqua fredda alla nostra casa è stata interrotta.
La fornitura di acqua fredda per la nostra casa è interrotta.

è la manopola di colore blu nella zona della calda. Se ne sta accorgendo solo ora, non sa se l'acqua prima uscisse visto che non ci sono eventi da gioco (ad es. doccia ad inizio gioco o simili).

14.8 )
Das sollte die Wasserknappheit im Haus beheben.
Questo dovrebbe risolvere il rifornimento d'acqua in casa.
Così si risolve il problema della mancanza d'acqua in casa.

si risolve, nel mentre che lo dice girando la manopola

CALDAIA A GAS
14.9) Gastherme
scaldabagno
caldaia a gas

unif. alle descriz.
fuori dalla casa
15) Dave ist noch nicht da, ich hab also noch Zeit.
Dave non è ancora arrivato, ho ancora tempo.
Dave non è ancora arrivato, sono ancora in tempo.

Non è che abbia tempo, perché l'ora in cui dovevano incontrarsi è già scaduta. È Dave a non essere ancora arrivato a casa sua

15.2) Schön siehst du aus mein Schatz und pünktlich wie immer.
Sei bellissima, tesoro mio, e puntuale come sempre.
Sei bellissima, amore, e puntuale come sempre.

Sempre per mantenere il linguaggio da teen

[cit-Dave]Andiamo?
15.3) Ja, geh du vorraus.
Sì, vai avanti.
[Sandy] Sì, ti seguo.

Letteralmente sarebbe "Sì, vai prima tu" nel senso di "Fa(mm)i strada": altrimenti non si capisce, visto che è Dave che deve muoversi e Sandy che gli va appresso. Stanno andando a cena
In alternativa: Sì, vai tu per prima.

FINESTRA
15.4) Das ist das Fenster zum Wohnzimmer.
Quella è la finestra del soggiorno.
All'interno della finestra si vede il soggiorno.

Ci sta guardando attraverso

CASSETTA POSTALE
15.5) Briefkasten
cassetta delle lettere
cassetta postale
15.6) Der Briefkasten der Pantzs.
La cassetta delle lettere dei Pantz.
La cassetta della posta dei Pantz.

la posta è genericamente qualunque cosa, lettere è specifico di documenti che non comprende pubblicità, bollette od altro...
anche x unif. agli ep.prec.

ERBA
15.6) Schau an - Gras.
Guarda: erba.
Guarda... dell'erba.

potrebbe darsi che sia una presa in giro in deu ma, data la sospensione, potrebbe forse reggere anche così piuttosto che specificare come nella vecchia. Sempre che non ne abbiate di migliori
La controrif. è per dire - ironicamente - al giocatore di non fargli perdere tempo ad esaminare le cose, visto che vuole portare S. a cena

RETRO DELLA CASA
15.7) hinter dem Haus
dietro la casa
retro della casa
15.8 ) Da gelangt man hinter das Haus.
Lì si va dietro la casa.
Da lì si va sul retro della casa.

15.9) Genau, ich hol mir ein paar Blumen.
Esatto, prendo dei fiori.
Va bene, vado a prendere dei fiori.
15.10) So ich hab welche.
Ne ho raccolti un po'.
Ne ho raccolti alcuni.

welche è agg. ind.: dalla grafica ne sono solo 3

15.11) Vielleicht sollte ich da hin 'laufen' und mir welche holen.
Forse dovrei "correre" lì a prenderne un po'. (??? modo di dire? chiedere all'autore)
Chissà se 'traversandolo' coglierei.

Se interpretato bene, "hin laufen" è l'abbreviazione calcistica di "hinter laufen": quindi un tiro abbastanza angolato del pallone per superare la barriera e fare gol. In caso fosse così, la rif. è stata adattata ai fiori: la frase la dice esaminando il retro della casa e sta parlando dei fiori che non ha. Che prenderà solo andandoci.
Se non si capisse, provando per esteso: Chissà se 'traversandolo' riuscirei a cogliere qualcosa. // Chissà se 'traversandolo' li coglierei. (in questo caso sottointende i fiori)

VICINATO
15.12) nebenan
dai vicini
vicinato

x unif. all'ep. pasquale.
Ma anche perché altrimenti la label suona brutta usando le azioni della gui come ad es. "Tira/Apri dai vicini"

15.13) Da geht es zu Sandys Nachbarn.
Conduce presso i vicini di casa di Sandy.
Conduce verso i vicini di Sandy.

Non lo dice espressamente e i vicini possono essere di diverso tipo: di isolato, di quartiere, ecc, oltre a specifici di casa (di stanza, di appartamento, di condominio, ecc)

VARI HOTSPOT
15.14) Ich wüsste nicht, was ich da soll.
Non saprei come fare.
Non capisco che ci dovrei andare a fare.

Lo dice Sandy quando, stando fuori casa ma senza Dave, si cerca di farla andare dal Vicinato/verso la città/sul retro della casa. E lo dice anche Dave quando non ha più necessità di andare in certe location, stante agli eventi di gioco
In alternativa: (Per quale motivo / perché) ci dovrei andare? --- Che ci vado a fare?
ristorante e ritorno fuori casa
NARRATORE
16) Später, an diesem Abend.
Più tardi, quella sera.
Più tardi, quella sera...

È una narrazione, detta nel mentre che i due vanno al ristorante: sospendere la frase aiuterebbe per quello che avverrà subito dopo al locale

DIALOGO FRA I DUE
16.2) Lieb von dir, dass du mich zum Essen einlädst.
È così gentile da parte tua invitarmi a cena.
Molto carino da parte tua invitarmi a cena.

x sc. lettura

16.3) Das tu ich doch gern.
Mi piace farlo.
Mi fa piacere.

seguita a quella di sopra: qui Dave le risponde che è contento che le faccia piacere l'invito a cena.
In alternativa: Ne sono lieto / Ti ringrazio

16.4) Wieder etwas später an diesem Abend.
Un po' più tardi, sempre quella sera.
Poco più tardi, quella stessa sera...

Dopo che hanno cenato, entra il narratore: anche qui la sosp. come per la 16
"stessa sera" perché c'è wieder e per evitare anche una ripetiz. da narrazione visto che è stato introdotto quando ci stavano andando.
In alternativa a 'poco più tardi', "sul tardi"

RITORNO FUORI CASA (sempre dialogo fra i due)
16.5) Wie immer war der Abend toll mit dir.
Come sempre la serata è stata fantastica con te.
Come sempre, la serata è stata fantastica con te.

l'enfasi della pausa, visto che S. gli sta raccontando la sua emozione per la cena

16.6) Gehen wir noch auf mein Zimmer?
Mi stai di nuovo portando in camera mia?
Andiamo in camera mia?

È S. ad invitare D. a salire su, non il viceversa. Sempre che Dave non sia anche il padrone di casa Pantz. ;D
Volendo porci l'allusività, in alternativa: "Che ne dici se salissimo ( / ce ne andassimo) in camera mia?"

16.7)
Jajaja.
Jajaja. Già già già.

Il jajaja è uno slang da chat ed è una risata maliziosa. Qui Dave la usa per dire - con toni maliziosi - che è contento della proposta ricevuta :106:
In alternativa, sempre che si capisca, si può provare con "Sìsìsì."

AL RIENTRO IN CASA, NELLA CAMERA DI S.
[cit] Scusami.
16.8 ) (Ich muss mal kurz.)
(Devo fare presto.)
(Devo fare una cosa).

Intende che deve andare al bagno, non che deve muoversi.
Qui, Dave, prima si scusa con Sandy e poi si rivolge al giocatore per alludere a quello che dovrà fare. Cioè andare in bagno
In alternativa: Devo andare un attimo

NEL BAGNO, DOVE C'È ANCHE BRITNEY ORA
16.9) Äh, Britney duscht gerade bei mir.
Britney si sta facendo la doccia a casa mia proprio adesso.
(Sandy) Ehi, c'è Britney che si sta facendo la doccia.

Non si sta meravigliando, ma sta dicendo a Dave di non poter stare nel bagno visto che c'è Britney a farsi la doccia

16.10) So? Interessant.
E allora? Interessante.
(Dave) Davvero? Interessante.

16.11) Was soll das heißen?
Cosa intendi dire?
(Sandy) In che senso / Che significa?

è impersonale. Aiuta per dare enfasi alla risposta allusoria precedente di D.

[cit-Dave] Niente, niente.

16.12) Aber warum duscht sie bei dir?
Ma perché si sta facendo la doccia a casa tua?
(Dave) Perché si sta facendo la doccia qui da te?

x sc. lettura

16.13) Sie hat wieder ein Date und ihre Badewanne zuhause wird gerade ausgetauscht.
Ha un altro appuntamento, e a casa sua stanno sostituendo la vasca da bagno.
(Sandy) Ha anche lei un appuntamento e a casa sua le stanno sostituendo la vasca da bagno.

Sta motivando il perché si sta lavando a casa sua

16.14 Na, gefällt dir, was du siehst?
Beh, ti piace quello che vedi?
(Britney) Beh, non è un piacere per gli occhi / per la vista?

Britney sta seducendo Dave porgendosi col seno nudo di fronte a lui, quando gli porge la "piacevole" :080: domanda

16.15) Sandy - *SEUFZ* (???)
(Dave) Sandy... *SOSPIRO*

è l'onomatopea in deu del sospiro. A Dave dispiace che S. abbia assistito ad una spiacevole ed equivocata scena.

16.16) Vergiss sie, wenn du mich haben kannst.
Se stai con me devi dimenticarla.
(Br.) Lasciala perdere, ora stai con me.

Br. gli sta dicendo di non pensarla, visto che vuole sedurlo. Non gli sta chiedendo se fosse innamorato di lei o di S.

16.17) Hau ab Britney.
Britney! Esci subito!
(D.) Vattene, Britney!

x sc. lettura: le sta dicendo di andarsene di corsa visto quello che ha combinato tra lui e S.
In alternativa: Sparisci, Britney!


impersonando Dave
bagno
SPECCHIO
[cit] Sono in gran forma, oggi.
17) Wenn sich doch nur Sandy wieder mit mir vertragen würde
Se solo Sandy andasse di nuovo d'accordo con me. (???)
Ci manca solo che Sandy faccia pace con me.

Guardandosi allo specchio, vede che all'aspetto performante manca solo S. che possa guardarlo; che avviene se fanno pace

SCENDIBAGNO
17.2) Und dann trockne ich Sandy ab.
E poi asciugo Sandy.
E poi ci si asciuga Sandy.

Continua la frase sull'utilitià dello scendibagno: gli fa piacere che lì ci poggi i piedi S.

MUCCHIO DI BIANCHERIA
17.3) Die fasse ich nicht an.
Non li toccherò.
Non tocco quella roba.

è la biancheria sporca di S. a terra nel bagno: x evitare pr. genere
corridoio camere
PORTA MARCY
18 ) Was will ich bei Marcy.
Cosa voglio da Marcy?
Che ci vado a fare da Marcy.

per dire che è inutile per lui entrare nella sua stanza
corridoio piano sup
LAVAGNETTA
19) Hier stehen die Sachen die Herr Pantz zu erledigen hat.
Ecco le cose che il signor Pantz ha da fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare del signor Pantz.
19.2) Hier stehen die Sachen die Frau Pantz zu erledigen hat.
Ecco le cose che la signora Pantz deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare della signora Pantz.
19-3) Hier stehen die Sachen die Marcy zu erledigen hat.
Ecco le cose che Marcy deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare di Marcy.
19.4) Hier stehen die Sachen die Sandy zu erledigen hat.
Ecco le cose che Sandy deve fare.
Qui ci sono annotate le cose da fare di Sandy.

x unif. alla 6 se quotata anche quella
ripostiglio
LIBRI
20) Sandy nervt mich schon so genug damit.
Non ne ho bisogno. Sandy è già abbastanza petulante senza che io le prenda le sue cose.
Sandy è già abbastanza petulante di suo.

Non gli servono libri che gli parlino ancora d'amore oltre a quanto fa S.

LIBRO (VERDE)
20.2) Das kenn ich schon.
Questo lo so già.
L'ho già letto.

non lo prende dicendo di averlo già letto
corridoio piano inf
STUFA CILINDRICA
21) Der macht bestimmt toll warm.
Di sicuro fa molto caldo.
Di sicuro, mantiene al caldo.

era ambigua poiché "fa caldo" può lasciar anche intendere che in quel momento fosse accesa e produca calore
cucina
CAPPA
22) Eine Dunstabzugshaube. So eine sollten wir zuhause auch haben.
Una cappa da cucina. Dovremmo averne una come questa a casa.
Una cappa da cucina. Dovremmo prenderne una come questa anche per casa nostra.

Dave intende comprarne una simile per casa sua. Altrimenti sembrava che ce l'avesse ma che non sapeva se se ce l'avesse o meno; la domanda posta da chi ci gioca sarebbe stata: "Ma questo ci vive a casa sua?" O forse vola alto nei cieli con le sue ali rosse... :044:
zona caldaia
CALDAIA
23) Eine moderne Gastherme. Leider hat unser Haus etwas nicht - glaube ich. Eine moderne Gastherme. Leider hat unser Hasu etwas nicht - glaube ich.
Una moderna caldaia a gas. Purtroppo il nostro Hasu non ha qualcosa - credo. (???)
Una moderna caldaia a gas. Peccato che casa nostra non ne abbia una simile.

C'era un err.typo nella frase originaria deu. Ecco il motivo dello svalvolamento di una creatura giurassica... :082:
Ce se ne poteva accorgere dalla frase detta da Sandy: Unsere Gastherme. Sie versorgt unser Haus mit Warmwasser.
zona dispensa
TAGLIATELLE
24) Und jetzt noch Tomatensoße und ein bischen Basilikum dazu. Lecker.
E ora salsa di pomodoro e un po' di basilico. Delizioso.
Con salsa di pomodoro e l'aggiunta di basilico, ancora più deliziose.
[cit] Ma per oggi sono pieno fino all'orlo.

Sta descrivendo come le trova di suo gradimento, che correrebbe subito a preparlarle se non fosse sazio
In alternativa ad "ancora più deliziose": "sensazionali / meravigliose / fanno impazzire "

SCOLO
[cit] Mi è bastato farlo una volta.
24.2) Damals hat Sandy einen Ohrring beim Herausholen der Wäsche verloren.
A quel tempo Sandy perse un orecchino mentre toglieva il bucato.
Quando dovetti recuperare un orecchino che Sandy ci perse dentro mentre faceva il bucato.

La frase citata è la 12.9 controrif. se quotata.
Herausholen sta per recuperare: qui Dave sta dicendo che, al pari di Sandy, non metterà più mano nello scolo. E ne motiva la ragione
ANDY
25) Das ist Herr Pantz, der Vater von Sandy und ein begnadeter Bastler.
Questo è il signor Pantz, il padre di Sandy e un hobbista di talento.
È il signor Pantz, il padre di Sandy ed un esperto di bricolage.
25.2) Das sind ja gleich drei Dinge auf einmal.
Dopotutto, queste sono tre particolarità che esistono contemporaneamente.
Tre peculiarità in una.

Oppure per estensione: Tre peculiarità in una sola persona.
Cioè è il signor Pantz (probabilmente una persona stimata a Ronville), è il padre della sua fidanzata, è un esperto di bricolage.
È Dave a dirlo

MANDY
[cit] Signora Pantz?
26) Ja Dave, ach nenn mich doch Mandy.
Sì, Dave, oh chiamami Mandy.
Dai, Dave, chiamami Mandy.

In alternativa: ", puoi darmi del tu".

26.2) Ich hab äh - hab ein kleines Problem mit Sandy.
Ho... ho un piccolo problema con Sandy.
Ho, come dire... un problemino con Sandy.

Si trova in impaccio, altrimenti la sospensione non si capiva
In alternativa: Ho, uhm/beh...

26.3) Si è chiusa nella sua stanza.
Si è rinchiusa in camera sua.

Se fosse solo chiusa, avrebbe tentato di entrarci cmq. Anche se si sarebbe beccato dei cuscini in faccia, certamente... ;D

[cit] E perché l'ha fatto?
26.4) Äh, naja, ich musste mal und zufällig hat Britney grad geduscht und ...
Uh, beh, ho dovuto usare il bagno urgentemente, e per caso c'era Britney che stava facendo la doccia e...
(D.) Uh, beh, ho dovuto correre in bagno e guardacaso c'era Britney a farsi una doccia e all'improvviso...
26.5) Aha. Hmm.
Ah-ha. Hmmm.
(M.) Ah. Mhh.
26.6) Blumen wirken oft Wunder. Und ein Brief auch.
I fiori spesso fanno miracoli. E anche una lettera.
(M.) I fiori fanno spesso miracoli. Assieme ad una lettera.
26.7) Grazie signora Pantz, uh Mandy.
Grazie signora Pantz, cioè Mandy.

SANDY (CHIUSA NELLA CAMERA) E DAVE
27) Natürlich liebe ich dich.
Certo che ti voglio bene.
Certo che ti amo.
[cit] Allora dimostralo.
27.2) Wie?
In che modo?
Come?

nella 27,2 è diretto ai sentimenti di Sandy, non come materialità di una conquista amorosa. E' anche retorica stante agli eventi, dove Sandy si è rinchiusa in camera.

[cit-Dave] Non è come pensi.
27.2.3) Ach ja, wie ist es dann gewesen?
Oh sì, com'è stato allora?
Ah davvero, com'è che è andata?
27.2.4) Britney kam einfach auf mich zu und-
Britney è appena venuta da me.
Britney è sbucata all'improvviso mentre io...
27.2.5) Dann bring sie her.
Allora portala qui.
Portala subito qui.

NARRATORE
27.3) Ich hoffe mal sie haben gesichert.
Spero che siano al sicuro. (???)
Spero solo che lei si rassereni.

Sie è pron.femminile: il gioco è terminato perché D. ha detto a S. di amare Br. Quindi il narratore, dopo aver dichiarato la fine del gioco, lascia un accenno di apprezzamento verso S. che è amareggiata

27.4) Tja, und alles hat sich mal wieder in Wohlgefallen aufgelöst.
Beh, e tutto si è risolto di nuovo per il meglio.
Beh, alla fine tutto si è risolto per il meglio.

x sc. lettura: è l'altro finale

27-5) Aber das ist noch nicht das Ende dieser Geschichte.
Ma questa storia non è ancora finita.
Ma questo non è l'unico finale della storia.
27.6) Wohl aber dieser Episode.
Anche se questo episodio lo è
Anche se lo è per l'episodio.
27.7) Wenn sie an der richtigen Stelle gespeichert haben, können sie einen anderen Weg versuchen Sandy wieder zu gewinnen.
Se hai salvato il gioco al momento giusto, puoi provare un altro modo per far tornare Sandy.
Se hai salvato il gioco al momento opportuno, potresti tentare di riconquistare Sandy in un'altra maniera.
27.8 ) Ich verabschiede mich an dieser Stelle und hoffe es hat ihnen/euch (wie auch immer) gut gefallen.
A questo punto vi saluto, spero che il gioco vi sia piaciuto.
Non mi resta che salutare, sperando che questo gioco ti/vi sia piaciuto.
27.9) Ich könnte jetzt noch weiter machen, aber ich mache einfach mal Schluß.
Potrei proseguire, ma ho appena realizzato il finale.
Potrei continuare a parlare, ma preferisco concludere qui.

[cit] 3... 2... 1
27.10) Aus.
Via.
Finito.

Per dire che non c'è altro da dire/fare, sono i crediti finali dove poi dicendo "aus" compare la gui per uscire/ricominciare il gioco. Si dovrebbe usare un aggettivo invariabile ma in mancanza si potrebbe proporre anche qualcosa di divertente. Ad es. "Via", anziché da solo che andrebbe bene in caso si iniziasse per la prima volta il gioco, potrebbe andare come "Via/Fuori dal gioco" oppure "Fine del gioco". Ne avete di migliori, sì? :181:


DARE LETTERA A SANDY
28 ) Mist, ich habe die Blumen vergessen.
Mannaggiaa, ho dimenticato i fiori.
Diamine, ho dimenticato i fiori.

L'interiez. deve essere incisiva, visto che senza non può scusarsi con S.

28.2) Ich schieb den Brief unter der Tür durch.
Spingo la lettera sotto la porta.
Infilerò la lettera sotto la porta.

In quanto non avendola messa sotto la porta, come farebbe a spingerla dentro (cmq, oltre ad infilarla, nel gioco non c'è la spinta

28.3) Mann das dauert.
Amico, ci vuole tempo.
Ci vorrà un po'.

Non si sta rivolgendo al giocatore, ma avendo infilata la lettera fa capire che ci vuole il tempo che S. la legga prima di uscire

DAVE NEL MENTRE CHE VA DA BRITNEY
29) Einen angenehmen Marsch später.
Dopo una piacevole marcia.
Dopo una piacevole passeggiata...

Solo perché "marcia" fa tanto militare... :091: No? :080:
Lo dice il narratore

ALTRO FINALE (DAVE DA BR.)
30) Schönes Wetter heute.
Bel tempo oggi.
Che bella/splendida giornata.
[cit] Ideale per un appuntamento.
30.2) Ah, das wird mein Date sein.
Ah, questo sarà il mio appuntamento.
Ah, ecco il mio appuntamento.

x enfasi. è la giornata più che il tempo (meteorologico) a determinare gli stati d'animo del momemto
nell'ultima lo dice al giocatore nel mentre che suona Dave

[cit-D] Sandy? Ho portato Britney con me.
30.3) Gut Britney kann reinkommen.
La brava Britney può entrare.
Va bene, Britney può entrare.

Come farebbe Sandy a chiamarla buona se è per colpa sua (di Br.) che si è scatenato l'inferno!?

30.4) Du tapferer du.
Sei coraggioso.
Che cavaliere.

S. verdo D.: avendo saputo tutto da Br., ora sa che lui si è comportato bene (con nobiltà d'animo) nei suoi confronti

FUORI CASA BERNOULLI
31) zurück zum Haus
sentiero per la casa
via del ritorno

oppure: via per la casa
il sentiero è una strada, di solito stretta, verso zone non urbane (boschi, colline, montagne, etc)

31.2) Ich kann jetzt noch nicht zurück. Ich muss erst Britney holen.
Non posso ancora tornare indietro. Prima devo andare a prendere Britney.
Non posso ancora ritornare. Devo prima cercare Britney.

lo dice provando a ritornare subito verso casa

Avatar utente
Blackmonkey
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Blackmonkey » 4 ago 2019, 21:59


Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 5 ago 2019, 11:54

Buondì ragazzuoli! :laugh:

Finalmente ce l'ho fatta! Ho passato a Rulaman tutto quanto segnalato da utdefault, compreso il fatto che è impossibile, a queste condizioni, aggiornare il sorgente alla versione 3 di AGS, purtroppo!

Attendiamo quindi la sua risposta per proseguire i lavori, mentre per quanto riguarda le frasi intanto cominciate pure da soli per le varie verifiche, io vedrò di metterci mano stasera (salvo imprevisti).

A presto! :135:

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 6 ago 2019, 9:50

Ehilà boys! :laugh:

E' stata dura, ma sono riuscito a ritagliarmi del tempo ieri sera per dare una prima occhiata a quanto segnalatoci da utdefault. :005:

Dì la verità: da quanto scrivi sembra che tu ti intenda bene di lingua Tedesca, vero? :144:
Io certe cose non le avrei mai comprese!

Da parte di Rulaman ancora nessuna novità, per il resto metto tutto sotto spoiler.
Quello che non cito è da considerarsi (quantomeno provvisoriamente) quotato!
Tutto quanto riporto in questa sede è ovviamente provvisorio, in attesa di ulteriori prossime verifiche in-game.
cutscene iniziale
1) Ci vediamo stasera, tesoro.
Ci vediamo stasera, amore.

Non che cambi molto, ma oggi si usa così
Ehh... ma tu lo sai che io sono uno stenosauro! :046:
Comunque aggiudicato! :023:
SPECCHIO
2.7) Dies ist mein Spiegel. Vor ihm übe ich immer neue Choreografien ein.
Questo è il mio specchio. Di fronte a lui, invento sempre nuove coreografie.
Questo è il mio specchio. Con cui pratico sempre nuove coreografie standoci davanti.

sc.lettura: di solito si balla "davanti" ad uno specchio per creare/preparare/eseguire delle coreografie.
Controproposta per maggior fluidità e scorrimento della frase:
Questo è il mio specchio. Qui davanti pratico sempre nuove coreografie.

Quel "lui" non mi suona granché, parlando dello specchio, e la frase predecente mi risulta pesante.
SPECCHIO
3.8 ) Nur weil ich einen Spiegel habe, musste meine Schwester auch einen haben.
Solo perché ho uno specchio, anche mia sorella doveva averne uno.
Il fatto che io abbia avuto uno specchio, non vuol dire che anche mia sorella doveva averne uno.

è la classica sorta di 'invidia' tra sorelle: quella maggiore meriterebbe tutto, le altre no.
Controproposta. Se l'interpretazione è quella che tu dici, allora forse è meglio così:
Il fatto che io abbia avuto uno specchio, non implicava che anche mia sorella dovesse averne uno.
3.9) Ja, so kann ich mich sehen lassen.
Sì, è così che posso essere visto.
Già, posso specchiarmici.

In alternativa: Già, posso guardarmi allo specchio.
Lo dice con Usa
Controproposta:
Già, così posso specchiarmi.

ORSACCHIOTTO
3.11) Questo è l'orsacchiotto preferito di Marcy...
È l'orsacchiotto preferito di Marcy...

3.12) und der einzige von dem sie sich bis heute nicht trennen konnte.
... e l'unico dal quale non è ancora riuscita a separarsi.
... e l'unico dal quale non è ancora riuscita a separarsene.
Due possibili controproposte alternative alla frase 3.12:
1 - ... non è ancora riuscita a separarsene.
2 - ... e l'unico peluche dal quale non è ancora riuscita a separarsi.

così come riportato, quel "separarsene" finale non mi suona affatto (la frase è già riflessiva).
LETTO
4.3) Das Bett meiner Eltern. Hier wurden ich und meine Schwester gezeugt.
Il letto dei miei genitori. Qui io e mia sorella siamo state concepite.
Il letto dei miei genitori. Qui è dove io e mia sorella siamo state concepite.

Oppure: "È qui che io e..."
Preferirei l'alternativa "oppure".
È qui che io e mia sorella siamo state concepite.
[cit] Se solo avessi un telo da bagno con me.
5.8 ) Gell!!
Pronti!
*stridio*

Usa Vasca:
dopo la frase citata, Sandy si rivolge al giocatore con un verso stridulo
per far capire che non si potrebbe asciugare diversamente senza un asciugamano.
Sempre che non ne abbiate di migliori, usato il sost. come onomatopea
Non ho ben compreso la situazione da gioco, ma anche così non mi risuona granché.
Ovviamente i traduttori on-line non danno soluzioni usabili in questo caso, ma se effettivamente l'intenzione dell'autore è quella descritta, forse potremmo risolvere con un classico:

Aarghh!
TOILETTE
5.11)
Das ist das Klo.
Quella è la toilette.
È la toilette.

... TAVOLETTA DELLA TOILETTE
5.12) Klobrille>c
tavoletta del WC>c
tavoletta della toilette>c

x unif. alle altre frasi (come 5.11 sopra).
O preferite mettere "bagno" per tutto ciò che riguarda la 'toilette' del piano di sopra?
Aggiudicato così! :023:
6.4) Duschen.
Docce.
Fare la doccia.

6-5) Mit Reserve-Outfit darf ich das Haus nicht verlassen.
Con su un abbigliamento di emergenza non mi è permesso di uscire di casa.
Non uscire di casa senza un vestito di ricambio.

6.6) Rotes Outfit anziehen.
Mettiti il vestito rosso.
Indossare un vestito rosso.

6.7) Ohrringe anziehen. Guten Eindruck auf Dave machen.
Mettiti gli orecchini. Devi fare buona impressione su Dave.
Indossare gli orecchini. Così da fare bella figura con Dave.

6.8 ) Geld zum Zahlen mitnehmen.
Portati i soldi con te.
Portarsi i soldi appresso.

Sta elencando le sue cose da fare.
Unif. tutte all'impersonale; altrimenti andrebbero tutte con il Tu.
Quali preferite. tra il tu e l'impersonale?
Aggiudicato l'impersonale! :023:
Per la 6.8, in alternativa:
Non dimenticare il portafoglio / Non dimenticare di prendere i soldi.
... e quindi contropropongo:
Ricordarsi il portafoglio.
VASO
[cit] Un vaso nero.
7) Da ist die Asche meines Vaters drin.
C'è la cenere del fumo di mio padre.
Dentro c'è la cenere di mio padre.

7.2) Er hat früher mal geraucht und bisher hat sie keiner ausgelehrt, sondern nur hier rein gestellt.
Lui era un fumatore accanito. La mamma non glielo permetteva, e quindi scaricava la cenere qui di nascosto.
Non sapendo dove metterla ogni volta che fumava di nascosto, la depositava qui dentro.

Dopo la 7 fa una pausa lunga di sospensione, che serve a far credere/alludere a qualcosa sulle ceneri.
Nell'altra il riferimento alla madre è implicito e la frase lo esplica tutto.
Per la frase 7 - Inzialmente avevo pensato di scrivere così, ma in quella maniera sembra che si tratti della cenere di una cremazione. E' questo che intendevi con "l'allusione" che hai citato dopo?
LIBRI
7.4) Bücher über Romantik.
Libri sulle storie d'amore.
Libri sul romanticismo.

Inteso come movimento, non solo come storie d'amore.
Ed anche x unif. a quello che dirà Dave esaminandola
Avevo interpretato qualcosa come i classici libri Harmony, dove erano pubblicate le sdolcinerie romantiche sullo stile dei fotoromanzi rosa. Come verificare?
LIBRO
7.7) Die hat wahrscheinlich Mandy dort versteckt.
Probabilmente l'ha nascosto lì Mandy.
Probabilmente l'avrà nascosto Mandy lì dietro.

ha preso il portafoglio nascosto dietro il libro, e pensa che sia colpa della sorella
Contropropongo:
Probabilmente ce l'avrà nascosto Mandy.

La grafica del gioco è già abbastanza esplicativa sul "dove" era nascosto, per cui la frase precedente risulta ridondante.
EVENTO
8.2) Man, das Duschen macht aber hungrig. Ich glaube ich mache mir jetzt was zu essen.
Amico, fare la doccia fa venire fame. Penso che ora mi preparerò qualcosa da mangiare.
Accidenti, fare la doccia mi ha messo un certo languorino. Penso che andrò a prepararmi da mangiare.

8.3) Aber nur eine Kleinigkeit, sonst habe ich heute Abend im Restaurant keinen Hunger mehr.
Ma solo una cosetta, altrimenti stasera mi rovino la cena al ristorante.
Giusto uno spuntino, tanto per non guastarmi l'appetito stasera al ristorante.

x sc. lettura. Man è una interiez.,
anche se Sandy è rivolta verso il giocatore.
Le frasi sono degli indizi per capire il prosieguo del gioco.
In alternativa a "uno spuntino", "qualcosina".
Aggiudicato "spuntino" :023:
8.6) Ohne Ohrringe? Ich will doch einen guten Eindruck auf Dave machen.
Senza orecchini? Voglio fare buona impressione su Dave.
Uscire senza orecchini? Ci tengo a fare una bella figura con Dave.
Contropropongo:
Uscire senza orecchini? Ci tengo a fare bella figura con Dave.

La frase così è più discorsiva e più fluida.
8.7) Geld brauch ich noch.
Ho ancora bisogno di soldi.
Non ho ancora preso i soldi.
Contropropongo:
Devo ancora prendere i soldi.

Sempre per fluidità di "sceneggiatura"! :044:
8.8 ) Duschen sollte ich mich auch noch.
Dovrei anche farmi una doccia.
Devo ancora farmi una doccia.
Contropropongo:
Devo ancora farmi la doccia.

Idem come sopra! :144:
8.11) Ich wüsste nicht wen ich anrufen soll.
Non so chi chiamare.
Non devo chiamare a nessuno.
Contropropongo:
Non devo chiamare nessuno.

Quella "a" mi stona proprio...
BACHECA
8.12) Da pinnen wir immer wichtige Telefonnummern hin die man nicht so schnell vergessen darf.
Ci segnamo sempre importanti numeri telefonici che non si dovrebbero dimenticare a cuor leggero.
Ci appuntiamo spesso quei numeri telefonici importanti che non si riescono a ricordare a memoria.

è la bacheca vicino al telefono cordless:
letteralmente "nicht so schnell vergessen darf" sta per 'da non dimenticare in fretta'.
Posto che l'interpretazione è soggettiva,
abitualmente come post-it appuntati di n°tel. importanti
si appuntano quelli di forte necessità che non si ricordano a memoria.
Infatt, qui si tratta di interpretazione. Per come ho interpretato io, si tratta di quei numeri che è bene non rischiare di dimenticarsi in caso di emergenza, cioè vigili del fuoco, pronto soccorso e via dicendo.
Magari è bene riformulare la frase, ma penso sia più calzante quella originale.
STUFA CILINDRICA
8.15) Kanonenofen
stufa di ferro
stufa cilindrica

8.16) Unser alter Kanonenofen.
La nostra vecchia stufa di ferro.
La nostra vecchia stufa cilindrica.

è quella sulla dx del bagno rotto:
Sandy non ha specificato se è di ferro, parla solo della tipologia
E' vero, Sandy non ha specificato se è di ferro, ma il traduttore la traduce così!
Forse è una tipologia di stufa per la quale si sottintende che è fatta di ferro? Mah...
Ma se il materiale di costituzione non è necessario, allora si potrebbe omettere anche "cilindrica".
A voi la sentenza su qual è la soluzione migliore. :003:
9.4) Brrr. Das kitzelt.
Brrr. Che solletico.
Brrr. Pizzica.

USAndola dice che la pizzica, non che è contenta di un solletico ricevuto:
trattandosi di una spina, provando a toccarla,
si proverebbe più una specie di sottile dolore come il pizzicotto
che di risata come il solletico :119:
Già, ma il traduttore non lo sapeva! :D E io ancora di meno! :082:
E quindi da testo non potevo capire a cosa si stesse riferendo.

Però a questo punto potremmo essere creativi e trarre ispirazione da Maniac Apartment, e dire

Ah... la scossa!

Che ne dite?
TAVOLINO DA SALOTTO
9.6) Beistelltisch
tavolino
tavolino da salotto

9.7) Unser Beistelltisch. Hier liegen meistens Knabbersachen.
Il nostro tavolino. Lo usiamo soprattutto per piccoli spuntini.
Il nostro tavolino da salotto. Lo usiamo di solito per mangiare stuzzichini.

Knabbersachen letteralmente è roba da sgranocchiare: essendo un tavolo vicino a quello da mangiare, di solito la roba da sgranocchiare è quella che precede i pasti come gli stuzzichini in genere
E se usassimo "aperitivi"?
BAROMETRO
9.10) Diese Barometer-Termometer-Kombination ist recht praktisch.
Questa combinazione barometro/termometro è abbastanza pratica.
Questo barometro con termometro è davvero utile.

9.11) Das Ding ist zwar praktisch, aber so praktisch nun auch wieder nicht.
La cosa è pratica, ma non così pratica.
Quest'affare è sì utile, ma non mi torna utile raccoglierlo.

Cioè non gli serve prenderlo, per quanto sia utile in casa: utile/utile da praktisch/praktisch nelle due frasi.
Contropropongo:
Quest'affare è sì utile, ma non tanto da portarmelo dietro.
FINESTRA
[cit] La finestra non si apre.
10) Die Mikrowelle steht davor.
Il microonde è di fronte a lui.
Il microonde le è posto proprio davanti.

Non riesce ad aprirla visto che il microonde blocca l'apertura.
Contropropongo
Il microonde ci sta proprio davanti.

Quel "le" sembra far riferimento ad una donna.
PIANO COTTURA
10.5) Herdplatten
piastre
piano cottura

10.6) Immer noch diese alten Herdplatten und noch kein neues Ceran-Feld.
Abbiamo ancora questi vecchi fornelli! A quando un nuovo piano di cottura in vetroceramica?
Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, anziché prenderne uno nuovo in vetroceramica.
Contropropongo
Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, dovremmo prenderne uno nuovo in vetroceramica.
FINESTRA
10.17) Ich muss nicht mehr lüften.
Non ho più aria. (??? "Non devo più ventilare."?)
Non mi serve far rinfrescare l'aria.
Contropropongo
Non è necessario cambiare aria.
BANCONE DA CUCINA
10.18 ) Arbeitsplatte
piano di cottura
bancone da cucina

10.19) Mamma ha già steso molte deliziose cotolette su questo piano di cottura.
Mamma ha già steso molte succulenti cotolette su questo bancone da cucina.
Forse è meglio "La mamma..."?
CACCIAVITE
10.23) Ein Schraubendreher? Wie kommt der denn da hin?
Un cacciavite? Come è arrivato lì?
Un cacciavite? Come è che sta qui?

Esaminado il cacciavite dentro al microonde si meraviglia:
verbi particolari di moto, come arrivare, meglio non usarli.
Sempre che non si tratti di un arnese che cammini a 4 zampe :003:
Contropropongo
Un cacciavite? Come è finito qui?

OK, comprendo quanto scrivi sui verbi particolari di moto, ma la sorpresa di trovarsi il cacciavite nel forno a microonde implica delle esclamazioni del genere. Con "finito" forse si dà più risalto alla casualità che al moto. A voi la sentenza!
CASSETTO
[cit] Guarda, c'è un apriscatole lì dentro.
10.24) Schwupp.
Ooops.
*Puf*
[cit]Oh, c'è un cucchiaio sotto l'apriscatole.

in realtà non è lei che fa un gesto di sorpresa, che farà esclamando subito dopo "Oh", ma è il suono onomatopeico perché mentre prende l'apriscatole si sente un rumore che fa capire che c'è qualcosa sotto. Cioè il cucchiaio
Figurati che il traduttore mi segnala "Schwupp" come "alcool"! Quindi avevo intuito giusto.
Ma se con quel "*Puf*" si vuol far figurare che non è Sandy a parlare, bisogna cambiare colore al font usato (e magari usare quello del "narratore"?) e temo che sia un po' complicato.

Rilancio la palla a voi per la migliore soluzione.
PALETTA DA CUCINA/SPATOLA
10.25) Kochlöffel
cucchiaio di legno
paletta da cucina

10.26) Das ist ein Pfannenwender.
È un cucchiaio di legno.
È una spatola.

Quando la vede da lontano (label della gui) è una paletta da cucina, quando la esamina dice proprio che è una paletta
Ma... Nella seconda frase hai scritto "spatola"! ??? Già sono svalvolato di mio :119: , così infierisci! :044:
LAVATRICE
12.3) Das kann man aber nicht mit der Waschmaschine waschen.
Non si può lavare con una lavatrice.
Non serve lavare questa cosa in lavatrice.

Solo i vestiti/asciugamani sporchi lei laverà;
tutto il resto non serve lavarlo. "questa cosa" x evitare pr.genere

12.4) Ich wasche mal meine alten Sachen.
Ci lavo i miei vestiti sporchi.
Ci lavo il vestito che mi ero tolto.

12.5) Und das Handtuch gleich mit.
E anche gli asciugamani.
E anche l'asciugamano.

L'asciugamano è 1 soltanto; più che sporco, dato che non si è sporcata il vestito, è il vestito che si era tolto e che aveva riposto a terra nel bagno prima di fare la doccia. Al massimo, sarebbe sudato. :106:
In alternativa: Ci lavo il vestito che avevo usato.
Contropropongo
Ci lavo il vestito usato.
SENAPE
12.9) Ein Glas Senf 'Mittelscharf'
Un vasetto di senape "mezzo-piccante".
Un barattolo di senape "semi-piccante".

barattolo perché è di forma cilindrica, rispetto a quello dei cetriolini.
Se si volesse usare un termine specista per la piccantezza: "delicata"
Mi piace "delicata"! :045: :023:
SCARICO
12.16) Da ist ja mein Parfum.
Questo è il mio profumo.
È il mio profumo.

12.17) Ich frage mich nur wie das da hin kommt.
Mi chiedo solo come sia arrivato lì.
Mi chiedo solo come è che si trovi lì dentro.

Sempre per il discorso del verbo di moto legato ad oggetti non movibili/inanimati.
Idem come prima:
Mi chiedo solo come sia finito lì dentro.
12.18 ) Um nichts in der Welt fass ich da nochmal rein.
Non ci sta più niente dentro.
Per niente al mondo ci rimetterò la mano lì dentro.
Contropropongo
Per niente al mondo rimetterò la mano lì dentro.
TAVOLO DA LAVORO
13) Arbeitstisch
scrivania
tavolo da lavoro

x unif. alla descriz.: è quello dove lavora Andy

13.2) Dies ist ein Arbeitstisch. Hier werkelt mein Vater oft.
Questo è un tavolo da lavoro. Mio padre lavora spesso qui.
Questo è un tavolo da lavoro. Mio padre lo usa spesso per lavori suoi.

Poiché non lo specifica, meglio con "lavori suoi" per dire che lo usa per un suo lavoro propriamente oppure per lavori di bricolage. A chi gioca, interpretare come vuole
E via di fantasia! Che ne dite di metter nel finale...
... per il suo hobby?
13.6) Ich überlege mir eine Überraschung für deine Mutter. Hier unten stört sie mich nämlich nicht.
Sto pensando ad una sorpresa per tua madre. E quaggiù non mi dà fastidio.
Sto pensando di fare una bella sorpresa per tua madre. E quaggiù lei non può disturbarmi.
Contropropongo
Sto pensando di fare una bella sorpresa per la mamma. E quaggiù lei non non viene mai.

Così il discorso è più "famililare" (per la mamma) e si giustifica la tranquillità con cui Andy lavora alla sorpresa.
[cit-Andy] Oh, ciao Sandy. Esci con Dave?
[cit-Sany] Cosa te lo fa pensare?

13.7 ) Du hast dein rotes Outfit an.
Stai indossando il tuo vestito rosso.
[Andy] Stai indossando un vestito rosso.

13.8 ) Stimmt!
Esatto!
[Sandy] È così!

Non c'è l'agg.poss. in deu, si parla solo di abito rosso;
poiché risponde ad una constatazione del padre meglio usare "È così" nell'ultima frase
Hai fatto benissimo a segnalare il discorso. ma così contropropongo:
13.7) Hai messo su il vestito rosso.
13.8 ) Infatti!
13.11) Hier hast du deinen Dosenöffner wieder.
Ecco, hai di nuovo il tuo apriscatole.
Rieccoti il tuo apriscatole.

Andy glielo restituisce non potendolo aggiustare.
Contropropongo
Rieccoti l'apriscatole.

Deduco che sia l'apriscatole di casa, e non uno "personale" di Sandy.
13.12) Hier hast du deinen Dosenöffner wieder. Er sollte jetzt wieder funktionieren.
Riecco il tuo apriscatole. Dovrebbe funzionare di nuovo ora.
Riecco il tuo apriscatole. Funziona nuovamente ora.

L'ha aggiustato, quindi funziona.
Idem come sopra (o quasi)
Rieccoti l'apriscatole. Ora funziona.
14.8)
Das sollte die Wasserknappheit im Haus beheben.
Questo dovrebbe risolvere il rifornimento d'acqua in casa.
Così si risolve il problema della mancanza d'acqua in casa.

si risolve, nel mentre che lo dice girando la manopola
Contropropongo
Così è risolto il problema della mancanza d'acqua in casa.
15.11) Vielleicht sollte ich da hin 'laufen' und mir welche holen.
Forse dovrei "correre" lì a prenderne un po'. (??? modo di dire? chiedere all'autore)
Chissà se 'traversandolo' coglierei.

Se interpretato bene, "hin laufen" è l'abbreviazione calcistica di "hinter laufen": quindi un tiro abbastanza angolato del pallone per superare la barriera e fare gol.
In caso fosse così, la rif. è stata adattata ai fiori: la frase la dice esaminando il retro della casa e sta parlando dei fiori che non ha.
Che prenderà solo andandoci.
Se non si capisse, provando per esteso:
Chissà se 'traversandolo' riuscirei a cogliere qualcosa.
// Chissà se 'traversandolo' li coglierei.
(in questo caso sottointende i fiori)
Posto che la tua interpretazione sia corretta, preferisco l'alternativa.
Chissà se 'traversandolo' li coglierei.

In caso ricordami questa frase tra quelle da far chiarire a Rulaman, OK?
VICINATO
15.12) nebenan
dai vicini
vicinato

x unif. all'ep. pasquale.
Ma anche perché altrimenti la label suona brutta usando le azioni della gui come ad es. "Tira/Apri dai vicini"

15.13) Da geht es zu Sandys Nachbarn.
Conduce presso i vicini di casa di Sandy.
Conduce verso i vicini di Sandy.

Non lo dice espressamente e i vicini possono essere di diverso tipo: di isolato, di quartiere, ecc, oltre a specifici di casa (di stanza, di appartamento, di condominio, ecc)
Contropropongo
Conduce dai vicini di Sandy.

Non ho una "mappa" di Ronville, ma se non ho capito male, tra i vicini di Sandy ci sono anche i Bernoulli, e quindi diventa un indizio per uno dei finali del gioco.
16.15) Sandy - *SEUFZ* (???)
(Dave) Sandy... *SOSPIRO*

è l'onomatopea in deu del sospiro.
A Dave dispiace che S. abbia assistito ad una spiacevole ed equivocata scena.
Beh... guardando la frase originale mi viene da pensare ad un linguaggio fumettistico, quindi si potrebbe ipotizzare un bel "SIGH"?
16.17) Hau ab Britney.
Britney! Esci subito!
(D.) Vattene, Britney!

x sc. lettura: le sta dicendo di andarsene di corsa visto quello che ha combinato tra lui e S.
In alternativa: Sparisci, Britney!
Mi piace di più l'alternativa! Dà una energia recitativa particolare...
Sparisci, Britney!
ANDY
25) Das ist Herr Pantz, der Vater von Sandy und ein begnadeter Bastler.
Questo è il signor Pantz, il padre di Sandy e un hobbista di talento.
È il signor Pantz, il padre di Sandy ed un esperto di bricolage.

25.2) Das sind ja gleich drei Dinge auf einmal.
Dopotutto, queste sono tre particolarità che esistono contemporaneamente.
Tre peculiarità in una.

Oppure per estensione: Tre peculiarità in una sola persona.
Cioè è il signor Pantz (probabilmente una persona stimata a Ronville), è il padre della sua fidanzata, è un esperto di bricolage.
È Dave a dirlo
Contropropongo
25) È il signor Pantz, il padre di Sandy: un esperto di bricolage.

La frase risulta più fluida e più "fresca".
MANDY
[cit] Signora Pantz?
26) Ja Dave, ach nenn mich doch Mandy.
Sì, Dave, oh chiamami Mandy.
Dai, Dave, chiamami Mandy.
Contropropongo
Dai, Dave, puoi darmi del tu.
Beh... sarà lo svalvolamento (o forse la "mensola" che mi sono beccato in testa! :082: ), ma al momento non ho trovato altro. Alla prossima!

:135:

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 6 ago 2019, 23:33

Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
VASO
[cit] Un vaso nero.
7) Da ist die Asche meines Vaters drin.
C'è la cenere del fumo di mio padre.
Dentro c'è la cenere di mio padre.

7.2) Er hat früher mal geraucht und bisher hat sie keiner ausgelehrt, sondern nur hier rein gestellt.
Lui era un fumatore accanito. La mamma non glielo permetteva, e quindi scaricava la cenere qui di nascosto.
Non sapendo dove metterla ogni volta che fumava di nascosto, la depositava qui dentro.

Dopo la 7 fa una pausa lunga di sospensione, che serve a far credere/alludere a qualcosa sulle ceneri.
Nell'altra il riferimento alla madre è implicito e la frase lo esplica tutto.
Per la frase 7 - Inzialmente avevo pensato di scrivere così, ma in quella maniera sembra che si tratti della cenere di una cremazione. E' questo che intendevi con "l'allusione" che hai citato dopo?
Sì, era quello.
Quote o altre controriformulazioni?
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
LIBRI
7.4) Bücher über Romantik.
Libri sulle storie d'amore.
Libri sul romanticismo.

Inteso come movimento, non solo come storie d'amore.
Ed anche x unif. a quello che dirà Dave esaminandola
Avevo interpretato qualcosa come i classici libri Harmony, dove erano pubblicate le sdolcinerie romantiche sullo stile dei fotoromanzi rosa. Come verificare?
Come già nel commento, la stessa frase la dice anche Dave quando li esamina parimenti. Questo toglie ogni dubbio. :144: (sempre che Dave, al pari della sua fidanzata, non sia anch'egli uno sdolcinato...) ;D
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
BACHECA
8.12) Da pinnen wir immer wichtige Telefonnummern hin die man nicht so schnell vergessen darf.
Ci segnamo sempre importanti numeri telefonici che non si dovrebbero dimenticare a cuor leggero.
Ci appuntiamo spesso quei numeri telefonici importanti che non si riescono a ricordare a memoria.

è la bacheca vicino al telefono cordless:
letteralmente "nicht so schnell vergessen darf" sta per 'da non dimenticare in fretta'.
Posto che l'interpretazione è soggettiva,
abitualmente come post-it appuntati di n°tel. importanti
si appuntano quelli di forte necessità che non si ricordano a memoria.
Infatt, qui si tratta di interpretazione. Per come ho interpretato io, si tratta di quei numeri che è bene non rischiare di dimenticarsi in caso di emergenza, cioè vigili del fuoco, pronto soccorso e via dicendo.
Magari è bene riformulare la frase, ma penso sia più calzante quella originale.
D'accordo, ma x sc. lettura così:
"Ci appuntiamo spesso numeri di telefono importanti da non dimenticare a cuor leggero."
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
STUFA CILINDRICA
8.15) Kanonenofen
stufa di ferro
stufa cilindrica

8.16) Unser alter Kanonenofen.
La nostra vecchia stufa di ferro.
La nostra vecchia stufa cilindrica.

è quella sulla dx del bagno rotto:
Sandy non ha specificato se è di ferro, parla solo della tipologia
E' vero, Sandy non ha specificato se è di ferro, ma il traduttore la traduce così!
Forse è una tipologia di stufa per la quale si sottintende che è fatta di ferro? Mah...
Ma se il materiale di costituzione non è necessario, allora si potrebbe omettere anche "cilindrica".
A voi la sentenza su qual è la soluzione migliore. :003:
Basta dare uno sguardo a wiki deu: Ein Kanonenofen ist ein kleiner gusseiserner zylinderförmiger Ofen.
Come evidenziato e sottolineato, parla della forma (che è cilindrica). Non c'entra niente, la costituzionen dei materiali. Inoltre, nel gioco, da grafica, si vede chiaramente che è una stufa cilindrica. :181:
Di quale traduttore si sta parlando? Mica di quello tartufigeno che spara... come dire, ehm... proiettili di zenzero?! ;D
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
9.4) Brrr. Das kitzelt.
Brrr. Che solletico.
Brrr. Pizzica.

USAndola dice che la pizzica, non che è contenta di un solletico ricevuto:
trattandosi di una spina, provando a toccarla,
si proverebbe più una specie di sottile dolore come il pizzicotto
che di risata come il solletico :119:

Già, ma il traduttore non lo sapeva! :D E io ancora di meno! :082:
E quindi da testo non potevo capire a cosa si stesse riferendo.
Però a questo punto potremmo essere creativi e trarre ispirazione da Maniac Apartment, e dire
Ah... la scossa!
Che ne dite?
NO! Perché qui non sta prendendo la scossa (in M.Apt., il protagonista, sì che la prese! :082: ). È l'effetto di pizzicore breve e non intenso, rispetto alla scossa, che si ha avvicinando - quasi ad infilare (ops, don't try this at home! :042: ) - i polpastrelli delle dita vicino agli incavi (buchi) della presa di corrente.
Quindi, di preferenza, sempre che non ne abbiate di migliori, è preferibile quella in controriformulazione.
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
TAVOLINO DA SALOTTO
9.6) Beistelltisch
tavolino
tavolino da salotto

9.7) Unser Beistelltisch. Hier liegen meistens Knabbersachen.
Il nostro tavolino. Lo usiamo soprattutto per piccoli spuntini.
Il nostro tavolino da salotto. Lo usiamo di solito per mangiare stuzzichini.

Knabbersachen letteralmente è roba da sgranocchiare: essendo un tavolo vicino a quello da mangiare, di solito la roba da sgranocchiare è quella che precede i pasti come gli stuzzichini in genere
E se usassimo "aperitivi"?
Come già commentato "Knabbersachen letteralmente è roba da sgranocchiare". L'aperitivo, invece, è una bevanda alcolica oppure analcolica che si beve prima dei pasti.
Perché mai, in una famiglia dove c'è una teen ed una bambina, dovrebbero - di solito - bere roba alcolica/analcolica prima dei pasti, quando normalmente si mangia sempre qualcosa (salatini, grissini, etc [quindi gli stuzzichini in genere]) per aprire l'appetito nel mentre che si aspetta che il pasto sia pronto in tavola? :153:
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
BAROMETRO
9.10) Diese Barometer-Termometer-Kombination ist recht praktisch.
Questa combinazione barometro/termometro è abbastanza pratica.
Questo barometro con termometro è davvero utile.

9.11) Das Ding ist zwar praktisch, aber so praktisch nun auch wieder nicht.
La cosa è pratica, ma non così pratica.
Quest'affare è sì utile, ma non mi torna utile raccoglierlo.

Cioè non gli serve prenderlo, per quanto sia utile in casa: utile/utile da praktisch/praktisch nelle due frasi.
Contropropongo: Quest'affare è sì utile, ma non tanto da portarmelo dietro.
D'accordo; giusto per mantenere - come già commentato - l'assonanza "utile/utile - praktisch/praktisch":
Quest'affare è sì utile, ma non tanto utile da portarmelo dietro.

Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
PIANO COTTURA
10.5) Herdplatten
piastre
piano cottura

10.6) Immer noch diese alten Herdplatten und noch kein neues Ceran-Feld.
Abbiamo ancora questi vecchi fornelli! A quando un nuovo piano di cottura in vetroceramica?
Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, anziché prenderne uno nuovo in vetroceramica.
Contropropongo
Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, dovremmo prenderne uno nuovo in vetroceramica.
Per come è, la frase andrebbe separata da un punto e virgola e così non sarebbero più conseguenza l'una dell'altra. Pure mettendola in quel modo, anche se con l'uso del condizionale "dovremmo", lascerebbe intendere che prima o poi l'acquisterebbero (nel senso che c'è una loro volontà).
Invece, è solamente l'idea di Sandy a desiderarne di volerno uno così.
La frase andrebbe meglio così: "Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, (quando potremmo / anziché) pensare di prenderne uno nuovo in vetroceramica." (così da mantenere sempre il fatto che è una sua idea personale e non una volonta familiare)
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
BANCONE DA CUCINA
10.18 ) Arbeitsplatte
piano di cottura
bancone da cucina

10.19) Mamma ha già steso molte deliziose cotolette su questo piano di cottura.
Mamma ha già steso molte succulenti cotolette su questo bancone da cucina.
Forse è meglio "La mamma..."?
Mancandoci animazioni da gioco, oltre a grafiche di carne sul bancone, alla fine è ininfluente perché non si capirebbe in qualunque modo. Solo una precisazione: "Mamma" va bene per dire nell'abitualità di utilizzo del bancone da parte della mamma; invece "la mamma" starebbe a indicare che lo sta facendo in quel preciso/dato momento.
Cmq, ok per la frase. ;)
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
CASSETTO
[cit] Guarda, c'è un apriscatole lì dentro.
10.24) Schwupp.
Ooops.
*Puf*
[cit]Oh, c'è un cucchiaio sotto l'apriscatole.

in realtà non è lei che fa un gesto di sorpresa, che farà esclamando subito dopo "Oh", ma è il suono onomatopeico perché mentre prende l'apriscatole si sente un rumore che fa capire che c'è qualcosa sotto. Cioè il cucchiaio
Figurati che il traduttore mi segnala "Schwupp" come "alcool"! Quindi avevo intuito giusto.
Ma se con quel "*Puf*" si vuol far figurare che non è Sandy a parlare, bisogna cambiare colore al font usato (e magari usare quello del "narratore"?) e temo che sia un po' complicato.

Rilancio la palla a voi per la migliore soluzione.
Grazie per il suggerimento. Verrà fatto! :144:
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
PALETTA DA CUCINA/SPATOLA
10.25) Kochlöffel
cucchiaio di legno
paletta da cucina

10.26) Das ist ein Pfannenwender.
È un cucchiaio di legno.
È una spatola.

Quando la vede da lontano (label della gui) è una paletta da cucina, quando la esamina dice proprio che è una paletta
Ma... Nella seconda frase hai scritto "spatola"! ??? Già sono svalvolato di mio :119: , così infierisci! :044:
Come scritto nel commento "Quando la vede da lontano (label della gui)" la nomina come paletta (Kochlöffel). Mentre "quando la esamina" (cioè da vicino) dice che è una spatola (Pfannenwender).
Giocherellone ha scritto:Già sono svalvolato di mio :119: , così infierisci! :044:
Beh, c'era da provarci gusto... ma la differenza c'era. Pensa al progetto S&M3x04: lì sì che c'era da svalvolare, tra label (vista da lontano) ed esamina (vista da vicino)... :112:
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
[cit-Andy] Oh, ciao Sandy. Esci con Dave?
[cit-Sany] Cosa te lo fa pensare?

13.7 ) Du hast dein rotes Outfit an.
Stai indossando il tuo vestito rosso.
[Andy] Stai indossando un vestito rosso.

13.8 ) Stimmt!
Esatto!
[Sandy] È così!

Non c'è l'agg.poss. in deu, si parla solo di abito rosso;
poiché risponde ad una constatazione del padre meglio usare "È così" nell'ultima frase
Hai fatto benissimo a segnalare il discorso. ma così contropropongo:
13.7) Hai messo su il vestito rosso.
13.8 ) Infatti!
Ok per l'ultima.
Per l'altra: Hai indosso un vestito rosso. (quel "messo su" sa tanto di biancheria riposta in alto :003:
Giocherellone ha scritto:
6 ago 2019, 9:50
ANDY
25) Das ist Herr Pantz, der Vater von Sandy und ein begnadeter Bastler.
Questo è il signor Pantz, il padre di Sandy e un hobbista di talento.
È il signor Pantz, il padre di Sandy ed un esperto di bricolage.

25.2) Das sind ja gleich drei Dinge auf einmal.
Dopotutto, queste sono tre particolarità che esistono contemporaneamente.
Tre peculiarità in una.

Oppure per estensione: Tre peculiarità in una sola persona.
Cioè è il signor Pantz (probabilmente una persona stimata a Ronville), è il padre della sua fidanzata, è un esperto di bricolage.
È Dave a dirlo
Contropropongo
25) È il signor Pantz, il padre di Sandy: un esperto di bricolage.

La frase risulta più fluida e più "fresca".
Casomai sarebbe dovuta essere "È il signor Pantz e il padre di Sandy: un esperto di bricolage."
In tutti i modi, non va bene! Che dovrebbe esplicare "un esperto di bricolage"? Il fatto che lui sia il sig. Pantz (forse persona stimata a Ronville) e contemporaneamente il fatto che sia anche il padre di Sandy, può mai implicare che sia un esperto di bricolage?! :095: Certamente no, quindi i due punti non vanno bene.
L'elencazione, come controrif. e come presente anche nella frase originariamente trad., rende ed esplica l'idea di quanto detto nella frase successiva. Più che altro andrebbe controrif., se ne aveste di migliori rispetto a quella rif. o all'alternativa proposta, la 25.2
OK per tutte le altre. :023:

Alle vostre news ed alle risposte da parte dell'autore.

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 7 ago 2019, 8:05

Buondì a tutti! ;D

Rispondo velocissimamente a utdefault sotto spoiler!
.
IL VASO DELLA CENERE
Quote o altre controriformulazioni?
Aggiudicato! :023:

LIBRI
Come già nel commento, la stessa frase la dice anche Dave quando li esamina parimenti. Questo toglie ogni dubbio. :144: (sempre che Dave, al pari della sua fidanzata, non sia anch'egli uno sdolcinato...) ;D
Aggiudicato! :023:

NUMERI TELEFONICI
"Ci appuntiamo spesso numeri di telefono importanti da non dimenticare a cuor leggero."
Aggiudicato! :023:

STUFA CILINDRICA
Come evidenziato e sottolineato, parla della forma (che è cilindrica). Non c'entra niente, la costituzionen dei materiali. Inoltre, nel gioco, da grafica, si vede chiaramente che è una stufa cilindrica. :181:
Il mio suggerimento era soprattutto un tentativo di "fluidità narrativa", ma va benissimo così.

Aggiudicato! :023:

LA SPINA DELLA CORRENTE
Quindi, di preferenza, sempre che non ne abbiate di migliori, è preferibile quella in controriformulazione.
Aggiudicato! :023:

APERITIVO
Perché mai, in una famiglia dove c'è una teen ed una bambina, dovrebbero - di solito - bere roba alcolica/analcolica prima dei pasti, quando normalmente si mangia sempre qualcosa (salatini, grissini, etc [quindi gli stuzzichini in genere]) per aprire l'appetito nel mentre che si aspetta che il pasto sia pronto in tavola? :153:
Perché da buon astemio, pensavo che con "aperitivo" si intendesse soprattutto tutta quella lista di stuzzichini e di salatini.
Invece hai ragione tu, e quindi...

Aggiudicato! :023:

PIANO COTTURA
Per come è, la frase andrebbe separata da un punto e virgola e così non sarebbero più conseguenza l'una dell'altra. Pure mettendola in quel modo, anche se con l'uso del condizionale "dovremmo", lascerebbe intendere che prima o poi l'acquisterebbero (nel senso che c'è una loro volontà).
Invece, è solamente l'idea di Sandy a desiderarne di volerno uno così.
La frase andrebbe meglio così: "Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura, (quando potremmo / anziché) pensare di prenderne uno nuovo in vetroceramica." (così da mantenere sempre il fatto che è una sua idea personale e non una volonta familiare)
Allora sparo questa "munizione allo zenzero"! ;D

Abbiamo ancora questo vecchio tipo di piano cottura; penso sarebbe meglio prenderne uno nuovo in vetroceramica.

IL VESTITO ROSSO
Per l'altra: Hai indosso un vestito rosso. (quel "messo su" sa tanto di biancheria riposta in alto :003:
Riformulerei con : "Hai indossato il vestito rosso."
In maniera da mantenere la consequenzialità con la frase precedente. Che ne dici?

ANDY , IL SIGNOR PANTZ E L'ESPERTO DI BRICOLAGE

Aggiudicato! :023:
.
L'autore invece ancora latita (magari è in ferie...).

Quindi c'è solo è da attendere che tutti rientrino dalle vacanze, in maniera che si possa fare meglio il punto della situazione, giusto?

E quindi BUONE VACANZE E BUON DIVERTIMENTO A TUTTI QUANTI! :134:

:135:

Avatar utente
Blackmonkey
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Blackmonkey » 10 ago 2019, 6:06

Arrivo solo ora... Direi che concordo con il vostro processo di analisi delle correzioni :001:

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 23 ago 2019, 7:35

Buondì a tutti! ;D

Rulaman ha risposto appena tornato dalle vacanze, e ci ha segnalato quanto ci serve per proseguire con i lavori.
Rulaman ha scritto:The first two sentences are ok.
Giocherellone ha scritto:Ich muss erst einen brief schreiben.
Devo prima scrivere una lettera. (ITA)
I have to write a letter first. (ENG)
Brief is written with an B.
Giocherellone ha scritto:What does the word "Vukomat" means in the sentence?
Is it a trademark or a fancy name?
If it is fictional, can one be invented for translation or are there references to other episodes?
There are no references, and the Vukomat is a fancy name. It is derived from an german washing machine 'Lavamat' from AEG.
Giocherellone ha scritto:Das wäre ein toller Buchtitel.
Sarebbe un bel titolo per un libro. (ITA)
That would be a nice title for a book. (ENG)

Original: Die Klingel der Bernoullis. Das wäre ein toller Buchtitel.

It means, that: 'Bernoullis Bell' would be a nice title for a book.
Ci sono forse altre cose in sospeso? In caso passatemele pure che ci penso io! :033:

:135:

utdefault
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1644
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da utdefault » 31 ago 2019, 0:29

Grazie all'autore per le dritte.
Ebbene, nella solita stiva pubblica, troverete il nuovo compiled comprensivo delle grafiche ita e delle novità sul trs.
A voi, la sentenza finale o le eventuali controproposte migliorative... dopodiché si passerà il tutto all'autore. :001:

Una nota sulla traduzione...
Poiche l'autore ha detto che Vukomat è una parola umoristica di fantasia non collegata agli episodi, allora rif. con humour la seguente frase:
Eine Waschmaschine. Die neue Vukomat 199.
Una lavatrice. La nuova Lavalux 2000.

Mantenendo con Lava come lavatrice e con "lux" un modello - inteso come sotto-denominazione di una marca di lavatrice. Oppure si potrebbe provare con Lavapoint 2000 (un'altra marca).
Insomma... fate voi! ;D

Da chiedere all'autore...
Il profumo nell'inventario mancava della function Esamina, tale che esaminando il profumo usava una frase da Unhandled_event e cioè "Toll / (ita) stupenda".
Inserito la function per Esaminarla con nuova frase "Mein Parfum. // (ita) Il mio profumo."
Va bene?

Alle vs. news,
:041:

Giocherellone
Comandante dei Sargassi
Comandante dei Sargassi
Messaggi: 1075
Iscritto il: 15 nov 2010, 9:58

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Giocherellone » 3 set 2019, 7:53

Buondì ragazzuoli! ;D

A mio parere il gioco fila via liscio che è un piacere!

Manca solo il parere di Rulaman: l'ho avvisato ieri per PM sulle questioni poste da utdefault.
Appena risponderà mi fionderò qui a segnalare tutto.

Qualcun altro lo ha testato?
Pensate che appena Rulaman si farà vivo si possa dare il semaforo verde? :144:

:135:

Avatar utente
Blackmonkey
Principe dei Caraibi
Principe dei Caraibi
Messaggi: 1975
Iscritto il: 10 ott 2011, 12:20

Re: MMM-37 - Appuntamento con Dave

Messaggio da Blackmonkey » 3 set 2019, 19:11

Ci ho giocato brevemente e sono incappato in quello che potrebbe essere un bug: dopo che Sandy si è lavata, se provo ad aprire la porta del bagno prima di farle indossare il vestito pulito, la GUI sparisce (come quando si finisce in un vicolo cieco, solo che qui il vestito di ricambio c'è).
Inoltre, ho notato che quando clicco su un hotspot (sia clic destro che sinistro), Sandy si muove più lentamente di quando clicco su un punto vuoto...
Il mio SO è Windows 10.

Rispondi