Willy Morgan and the Curse of Bone Town

Un posto dove poter parlare e presentare le Avventure Grafiche più note del passato o del presente, con le vostre recensioni e le immagini di questi piccoli o grandi capolavori.

Moderatore: Bucanieri Dei Caraibi

Rispondi
utdefault
Barone dei Caraibi
Barone dei Caraibi
Messaggi: 2536
Iscritto il: 19 gen 2014, 17:54

Willy Morgan and the Curse of Bone Town

Messaggio da utdefault »



Sviluppatore: imaginarylab

Pagina ufficiale: http://imaginarylab.it/willy-morgan/


25 luglio 2018: Willy se ne sta in casa a godersi le vacanze estive. Sono trascorsi 10 anni dalla misteriosa scomparsa del padre (il famoso archeologo Henry Morgan). Il postino gli consegna regolarmente la posta: tra bollette e volantini pubblicitari, una strana lettera attira l'attenzione di Willy.
La data sulla busta risale a 10 anni prima: intrigato, Willy la apre e scopre che si tratta di una lettera di suo padre. Poche parole fanno precipitare il protagonista nell'incubo vissuto in passato:
"Caro Willy, sono papà.
Se hai ricevuto questa lettera significa che la mia missione non è andata secondo i piani. Non posso dilungarmi oltre per non mettere in pericolo te e la mamma. Devi recarti il prima possibile a Bone Town, alla vecchia locanda, stanza 09, ma non fidarti di nessuno. Tutto inizia da lì... nel calore di un posto amico...
Con affetto, papà Henry.
"

In tutto questo tempo, Willy, cresciuto senza una figura paterna, ha sviluppato arguzia e senso dell'umorismo per fronteggiare i suoi problemi di vita. Nonostante le indagini della polizia, alcuna pista né traccia o prova è stata rivelata tale da poter indicare dove e come il padre archeologo fosse scomparso: egli sembra essersi volatilizzato a Bone Town durante una vacanza con la famiglia.

Nessuno sa quello a cui Henry stesse lavorando nella sua ultima ricerca: alcuni hanno parlato di un antico tesoro maledetto... ma per quale motivo è scomparso senza lasciare traccia? Che sia stato un rapimento od una tragica fatalità? Il dubbio ha tormentato Willy e sua madre per tutti questi anni.


Così debutta Willy Morgan, primo titolo di imaginarylab. È un'avventura grafica punta&clicca in terza persona, nella quale il gruppo creativo ha voluto ricreare le atmosfere da sogno ed il desiderio di esplorazione che hanno da sempre caratterizzato questo genere, facendo però attenzione ad abbracciare le nuove tecnologie: una stupenda grafica 3D a deformazione ed a cartone animato si combina con uno stile di gioco semplice e diretto, in cui chi gioca possa concentrarsi a risolvere enigmi lineari e non lineari che condurranno Willy a capirne di più su Bone Town e sui propri abitanti, alla ricerca di indizi che lo porteranno a scoprire cosa sia accaduto a suo padre.
Rispondi